Voglia di avere un figlio: secondo un nuovo studio riguarda più gli uomini che le donne

da , il

    Voglia di avere un figlio: secondo un nuovo studio riguarda più gli uomini che le donne

    E’ risaputo che, ad un certo punto della loro vita, le donne sentono il bisogno e la voglia di avere un figlio e vivere l’esperienza della gravidanza. In realtà uno studio recente ha dimostrato che questo desiderio di essere genitore è innato anche negli uomini.

    Anche loro quindi sono soggetti al ticchettio dell’orologio biologico. A questa ricerca Gary Brase, professore associato di psicologia del College of Education, insieme a sua moglie Sandra, ha dedicato quasi dieci anni. Si tratta di un desiderio che coinvolge contemporaneamente la sfera fisica ed emotiva dell’individuo. La novità di questo studio sta nell’approccio che non è sociologico e demografico ma psicologico ed interiore. L’indagine si è concentrata sui desideri umani e, nello specifico, su quello di avere un figlio. Esiste una spiegazione scientifica di questa volontà? Secondo i risultati la voglia innata di maternità non è prerogativa delle donne: quello che cambia tra i generi è la frequenza con cui questo desiderio si manifesta. Le donne ad esempio hanno più spesso voglia di restare incinta che di fare l’amore nella loro vita. Per chi vuole approfondire l’argomento la ricerca è stata pubblicata sulla rivista di settore Emotion.