Yoga in gravidanza: i benefici per la mamma in attesa

da , il

    Yoga in gravidanza: i benefici per la mamma in attesa

    Lo yoga in gravidanza può apportare diversi benefici. E’ questo il motivo per cui sempre più mamme decidono di praticare questa attività durante a gestazione. Lo yoga è un’antica disciplina indiana e diverse sono le posizioni indicate specificatamente in gravidanza. Per quanto riguarda i benefici dello yoga in gravidanza, essi sono davvero tanti. Anzitutto, lo yoga in gravidanza ha il beneficio di consentire alla gestante di praticare sport, anche se in misura adeguata alla sua condizione. Inoltre sicuramente lo yoga in gravidanza ha tra i suoi benefici la possibilità di rilassare la gestante che apprende tecniche di rilassamento specifiche grazie alle quali riesce a fronteggiare le ansie dell’attesa.

    Ancora, tra i benefici dello yoga in gravidanza l’acquisizione di un maggior controllo della respirazione e il fatto che questa disciplina consente alla donna di venire meglio a contatto col suo corpo, di percepirlo maggiormente riuscendo a cogliere le modifiche legato allo stato della gestazione. Molti sono anche i benefici fisici dello yoga in gravidanza in quanto la famosa disciplina indiana permette di alleviare la tensione muscolare di schiena, addome e bacino, zone particolarmente coinvolte in tal senso in questo periodo. Lo yoga in gravidanza ha quindi tantissimi benefici per la mamma. Ciò che si raccomanda è comunque di chiedere preventivamente al proprio ginecologo se iniziare o meno la disciplina. Una volta ottenuto il consenso del medico, poi, è importante rivolgersi a centri specializzati che permettano davvero di eseguire le posizioni correttamente per non sollecitare muscoli o articolazioni particolari in gravidanza. E’ sconsigliato quindi il fai da te, dal momento che molte posizioni yoga sono controindicate in gravidanza.