Abiti da sposa Colet 2013 [FOTO]

da , il

    Pizzo francese, sete italiane, fattura artigianale sono solo alcuni degli elementi della nuova collezione di abiti da sposa Colet 2013, linea commerciale del marchio Nicole Spose.

    La sposa Colet è semplice e raffinata allo stesso tempo, ama i dettagli, capaci di esaltare la sua personalità, ma in maniera garbata, senza ostentazione: inserti e ricami realizzati con pizzi preziosi, morbidi tulle, volant, balze, piccoli fiocchi leziosi per far sentire ogni donna unica nel suo giorno più bello.

    Questa collezione Colet 2013 offre un’ampia gamma di modelli tra cui scegliere, ognuno, pur nella diversità dello stile si caratterizza per la semplicità delle linee e per un’eleganza senza tempo. Grandi protagonisti di questa collezione 2013 sono i pizzi e ricami, che impreziosiscono ogni capo insieme ai punti luce, i bottoncini, le velature su stoffe di pregiata qualità. Anche il velo è una costante, presente in quasi tutti i modelli. Lungo e di pizzo in perfetto stile Kate Middleton. Il colore dominante in tutti i modelli della collezione è il bianco.

    Lo stile più presente all’interno della collezione Colet 2013 è quello principessa, con bustino aderente (con o senza spalline), gonna vaporosa e una lunga coda fatta di balze e volant. Molti modelli, invece, ricalcano lo stile sirena con bustier dritti, piccolo strascico e in molti casi sensuale bolerino.

    Una cura e un’attenzione particolari viene riservata in questa nuova collezione al lato B di ogni abito, in moltissimi modelli, infatti, ad un davanti semplice e quasi essenziale corrisponde un retro ricco di dettagli come la fila di bottoncini sulla schiena, le velature o gli inserti in pizzo o una vaporosa coda che si snoda da un piccolo fiocco collocato in fondo alla schiena.

    Quasi del tutto assenti in Colet 2013, invece, i drappeggi, le scollature asimmetriche e le leggerezze in stile vestale presenti in altre collezioni, vedi Blumarine o Pronovias, non mancano però modelli che lasciano sensualmente scoperte le spalle o intravedere il decoltè, per la sposa che vuole osare, ma non troppo…