Abiti da sposa minimal chic: le proposte per il 2014 [FOTO]

da , il

    Lo stile minimal chic, perfetta fusione di raffinatezza ed eleganza, veste le spose 2014 con modelli dal taglio essenziale che lasciano ai tessuti, il compito di aggiungere preziosità all’abito. La sobrietà è l’essenza della dimensione minimal e risponde egregiamente alle esigenze della donna moderna che non vuole rinunciare alla tradizione ma preferisce recuperarla, rielaborandola secondo i gusti di oggi. In questo modo, l’eleganza richiesta all’abito da sposa, conserva generalmente il candore del colore bianco ma ammette anche vestiti dai colori tenui; può presentare applicazioni preziose senza eccessi ed è realizzato con tagli semplici. Questa è la scelta anche di attori e personaggi famosi come Keyra Knightley, convogliata a nozze con il musicista James Righton, nella cerimonia per pochi intimi svolta in un comune della Provenza. L’attrice di, tra l’altro, i Pirati dei Caraibi, ha indossato per il suo matrimonio un abito di Karl Lagerfeld, semplice e senza spalline.

    Modelli in stile minimal chic

    Abito collezione Elvira Gramano

    Lo stile minimal chic, per il prossimo anno, non lascia spazio alle proposte barocche con balze vistose che gonfiano la gonna o ad accessori che appesantiscono la figura femminile. Al contrario, esige grande semplicità, con modelli ad impero o fascianti e poche applicazioni sul corpetto. Le gonne ampie non sono vietate ma vengono preferite quelle realizzate in tessuti leggeri come organza e tulle che danno una sensazione di incantevole impalpabilità. Il must è rappresentato dagli abiti che scendono sinuosi sul corpo della sposa, lasciando alle trasparenze dei tessuti in chiffon l’onere di impreziosire l’abito.

    Le collezioni

    Abito Max Mara con grande fiocco

    Fiori, fiocchi e drappeggi arricchiscono le idee minimal chic della collezione 2014 di Max Mara, creando un equilibrio armonioso fra le varie parti dell’abito, garanzia di bellezza e classe. Proposte che non tradiscono le spose desiderose di non risultare appariscenti, vengono anche dalla più recente collezione di Elvira Gramano e da alcuni modelli di Gritti spose.