Abiti da sposa Vera Wang inverno 2010-2011, eleganza e stravaganza

da , il

    In teoria ci si sposa una sola volta nella vita e quella volta deve essere tutto perfetto, specialmente l’abito della sposa che nello stesso momento deve essere rappresentativo della personalità della protagonista e comunicare la sua idea di matrimonio.

    Non è però raro vedere in giro spose vestite in maniera a dir poco indecorosa, con abiti inadeguati perchè troppo pomposi oppure talmente minimal da rendere la sposa in questione quasi invisibile.

    Io personalmente non amo gli abiti da sposa eccessivi e preferisco sempre e comunque linee semplici, classiche e con un tocco originale: per questo adoro letteralmente Vera Wang anche se, a dirla tutta, i prezzi delle linee matrimoniali della sarta dei vip possono essere davvero altissimi.

    Gli abiti da sposa di Vera Wang si caratterizzano per la loro originalità, per tessuti raffinati, cuciture preziose e linee delicate e quasi impalpabili: per le spose dell’inverno 2010 la Wang propone audaci accostamenti tra il bianco candido degli abiti e fiocchi neri che cingono la vita e la strizzano ma anche abiti a peplo drappeggiati davanti e con preziosi ricami in perle e cristalli.

    Non mancano scelte alternative per chi, magari, si sposa in comune come l’abitino corto bianco e nero da abbinare a guanti lunghi sempre neri oppure l’abito nero che sembra uscito dal film della Famiglia Addams.

    Gli abiti da sposa di Vera Wang si trovano anche in Italia e ormai praticamente tutti i grandi atelier li espongono e permettono l’acquisto: calcolate una spesa minima di 4000 euro per il solo abito da sposa anche se con un po’ di fortuna potreste trovare gli abiti della collezione passata scontati rispetto al prezzo di partenza.