Abiti per spose minute: come scegliere quello giusto [FOTO]

da , il

    Per il giorno delle nozze, ogni donna vorrebbe apparire perfetta ma la statura bassa può far tentennare le future spose davanti alla scelta dell’abito: vediamo i consigli per scegliere quello giusto. Possedere qualche centimetro in più, con gambe lunghe e slanciate, è il desiderio di molte donne. Soprattutto di quelle minute, costrette quotidianamente a fare i conti con la propria altezza. In questi frangenti i tacchi sono i migliori alleati per creare uno straordinario effetto illusorio. Ma nelle occasioni importanti non basta affidarsi ad una calzatura alta. Specialmente se l’evento in questione è il matrimonio. L’abito da sposa, quando selezionato con cura, è capace di nascondere egregiamente la scarsa altezza.

    Consigli pratici per slanciare la figura

    La parola d’ordine in questi casi è accentuare i punti di forza del corpo. Sì agli abiti che sottolineano la silhouette delle donna, avvolgendole il corpo almeno fino ai fianchi: il busto sembrerà più lungo e darà l’impressione che lo siano anche le gambe, nascoste dalla gonna. Gli abiti da sposa molto ampi e voluminosi, anche se carichi di fascino perché possono far provare l’ebbrezza, almeno per un giorno, di essere delle principesse, sarebbero da evitare. Infatti le gonne eccessivamente grandi, unite alla bassa statura, rischiano di conferire alle spose un’aria infantile mentre i tagli a impero sono indicati solo se è necessario nascondere anche dei fianchi generosi. In caso contrario, meglio optare per l’affascinante modello a sirena. Ad ogni modo, per le spose minute è fortemente consigliato l’abito lungo: no ai vestiti corti fino al ginocchio e anche più, perché spezzano l’altezza. I vestiti minimal chic sono un’opzione interessante perché fondono eleganza e semplicità e sono sempre più richiesti, anche dai personaggi vip.

    La scelta del décolleté e degli altri dettagli

    Le applicazioni scintillanti che impreziosiscono l’abito, sono gradite da molte donne ma nei casi di spose minute, è preferibile che siano cuciti in vita o sui fianchi. Inoltre, se la statura non è un un vantaggio, perché non puntare su una scollatura profonda che faccia dimenticare l’altezza? Molti brand realizzano abiti con corpetto dalla forma a cuore o con sobri giochi di trasparenze che consentono di essere sensuali senza scivolare nella volgarità. Una garanzia di sicura bellezza. Infine anche l’acconciatura è in grado di regalare qualche centimetro in più: quella raccolta aiuta a slanciare ulteriormente la figura perché crea un certo distacco tra il viso e le spalle e permette di sbizzarrirsi nella scelta degli accessori per capelli.