Abito da sposa Kate Middleton: e se lo avesse disegnato lei?

da , il

    Abito da sposa Kate Middleton: e se lo avesse disegnato lei?

    I ben informati dicono che Kate Middleton avrebbe scelto per il suo matrimonio non uno ma ben tre abiti da sposa, così da preservare comunque l’effetto sorpresa nel caso in cui la stampa pubblicasse in anteprima la notizia.

    Dopo mesi di scommesse sullo stilista che avrebbe firmato l’abito in questione, ieri qualcuno ha tirato in ballo Sophie Cranston come papabile designer, ma l’annuncio non è servito ad arginare il mare di illazioni sull’argomento. Tanto che qualcuno è arrivato addirittura a ipotizzare che l’abito potrebbe esserselo disegnato la stessa Kate.

    L’abito del mistero, quello che la stampa rosa di tutto il mondo non vede l’ora di commentare potrebbe essere in raso avorio e merletti, con bottoncini perlacei e tre metri di strascico e secondo una fonte del Daily Mail potrebbe averlo disegnato la stessa Kate prendendo ispirazione dai suoi studi in storia dell’arte, in particolare il periodo rinascimentale, un’epoca studiata a Firenze durante il ‘gap year‘ (l’anno di interruzione degli studi, tra il liceo e l’università).

    Non è tutto: l’abito sarebbe in qualche modo ispirato a quello, ormai cult, indossato da Lady Diana il giorno delle nozze, senza però le balze che lo arricchivano.

    Secondo il tabloid inglese, la ragazza ha cominciato a lavorare agli schizzi subito dopo l’annuncio ufficiale del matrimonio e solo dopo ha cercato un sarto per realizzare la sua creazione. A lavoro finito, il vestito sarebbe adesso chiuso sottochiave a Clarence House. Sarà vero?

    La verità è che l’argomento abito è l’unico su cui ancora si brancola nel buio. Chiunque sia lo stilista, comunque, William e Kate hanno deciso che l’abito, dopo la cerimonia, sarà messo all’asta e il ricavato devoluto ad associazioni di beneficenza rimarcando per l’ennesima volta l’impronta ‘eco-solidale’ che hanno voluto dare alle loro nozze!