Alberto di Monaco e Charlene: sposa in fuga tre volte

da , il

    Alberto di Monaco e Charlene: sposa in fuga tre volte

    All’indomani del matrimonio di Alberto di Monaco e Charlene Wittstock, non si placano le voci sulle intenzioni di fuga della sposa. Stando alle ultime indiscrezioni, Charlene voleva fuggire e non solo la scorsa settimana, ma la bella ex nuotatrice avrebbe tentato la fuga tre volte. I fidanzati reali avrebbero dunque firmato un contratto per non far saltare la cerimonia di nozze.

    Li abbiamo visti sorridenti nelle foto del matrimonio. Forse un po’ tesi, soprattutto la sposa, ma abbiamo dato la colpa all’emozione del grande giorno. E se non fosse così? Si fanno sempre più insistenti le voci su due nuovi figli illegittimi di Alberto, di cui uno non ancora nato, quindi concepito quando Alberto e Charlene erano già fidanzati ufficialmente, e di un test di paternità imminente, che sarebbero le ragioni alla base dei tentativi di fuga di Charlene, non uno ma ben tre.

    A fare queste rivelazioni è Le Journal du Dimanche: il primo tentativo di fuga della promessa sposa sarebbe avvenuto a maggio, in occasione del viaggio a Parigi per provare l’abito da sposa Armani. Il secondo sarebbe avvenuto durante il Gran premio di Formula 1, fino a riprovarci settimana scorsa, a qualche giorno dal matrimonio con il Principe Alberto.

    Secondo la stampa francese, a Charlene sarebbe stato addirittura confiscato il passaporto e sarebbe stata convinta a firmare un contratto prematrimoniale per non mandare all’aria la cerimonia nuziale. Chissà quanto c’è di vero in questa vicenda e comunque sia domani la coppia volerà in Sudafrica in luna di miele: quale miglior occasione per Charlene per scappare?