Anello di fidanzamento: finisce in una discarica per sbaglio, viene recuperato

da , il

    Anello di fidanzamento: finisce in una discarica per sbaglio, viene recuperato

    Protagonista di questa storia è un anello di fidanzamento, finito nella spazzatura per errore, ma recuperato da una montagna di 9 tonnellate di rifiuti grazie alla tenacia di un responsabile distratto.

    E’ successo a Pompano Beach, in Florida, dove un uomo getta distrattamente il rasoio usa e getta nel cestino e con lui anche lo splendido anello di fidanzamento in platino di sua moglie. Se ne accorge solamente quando la spazzatura del bagno viaggiava già attraverso la discarica.

    Secondo quanto apprendiamo dal Miami Herald, Brian e Anna McGuinn sono sposati da cinque anni e sono in attesa del loro primo figlio. Anna ha quasi un mancamento quando viene a sapere del suo anello di fidanzamento perduto, ma Brian non si arrende, corre alla discarica e implora i dipendenti di fargli cercare il prezioso pegno d’amore inavvertitamente gettato via.

    I dipendenti gli forniscono una tuta di fortuna, dei guanti di pelle dura e una maschera con cui affrontare la montagna di rifiuti che galleggiano nella discarica, ma l’odore nauseabondo è talmente intenso che nonostante tutte le precauzioni del caso, Brian si sente male. Ma non si arrende e continua la sua affannosa ricerca fino a quando non si imbatte in qualcosa dall’aria famigliare. Il ritrovamento dell’anello nemmeno a quel punto è immediato. Avete presente il detto che recita ‘è come cercare un ago in un pagliaio?‘. Un anello non è un ago, ma è un oggetto altrettanto minuto e sottile. Brian si è dovuto privare dei guanti e scavare tra i liquami per portare a termine la sua missione. E come se non bastasse, pioveva persino a dirotto. Una scena da film nella migliore tradizione della commedia romantica americana, insomma…fortuna che alla fine è arrivato anche l’happy ending. Brian ritrova l’anello di sua moglie e vivono per sempre insieme felici e contenti