Bomboniere per il matrimonio? Meglio restaurare una chiesa

da , il

    Bomboniere per il matrimonio? Meglio restaurare una chiesa

    Sono sempre più numerosi gli sposi che scelgono bomboniere solidali o optano per opere di beneficenza in cambio delle tradizioni bomboniere di nozze. Il pensiero di fondo dietro una scelta di questo tipo è quello che devolvere il denaro risparmiato a favore di un’opera di bene sia di gran lunga preferibile che investirlo in gadget inutili che nella maggior parte dei casi finiscono a prendere polvere nelle cantine degli invitati.

    Anche Massimo e Annalisa, una coppia che proprio ieri si è unita in matrimonio ha pensato bene di barattare le bomboniere di matrimonio con un sogno. I soldi da loro risparmiati serviranno, infatti, al restauro del portale maggiore della chiesa di Santa Maria di Roio, una delle chiese dell’Aquila più danneggiate dal terremoto.

    Gli sposi, Massimo Vicennati e Annalisa Frattarelli, entrambi architetti, hanno pronunciato il loro ‘‘ ad Ascoli Piceno, e hanno deciso di devolvere il denaro destinato alle loro bomboniere all’ufficio beni culturali dell’Arcidiocesi dell’Aquila perché li investa nel recupero del portale.

    La sposa é di Controguerra (Teramo), mentre lo sposo é ascolano. La passione per l’arte e l’architettura, diventata mestiere per entrambi, li ha convinti a compiere un grande gesto di sensibilità. I soldi risparmiati con le bomboniere prenderanno così la strada per L’Aquila.

    Sia io sia il mio futuro marito siamo architetti e ci sembrava naturale fare questa scelta per il giorno più importante della nostra vita – ha dichiarato Annalisa – anche se solo io sono abruzzese, Massimo si è comunque sentito chiamato in causa‘.

    Per ricordare il giorno del matrimonio, inoltre, ciascun invitato si porterà a casa il segnaposto e un bigliettino in cui gli sposi spiegano il perché di questa scelta.