Collezione 2014 abiti da sposa Carlo Pignatelli [FOTO]

da , il

    Sofisticata ed elegante, questi i due aggettivi per riassumere la collezione 2014 abiti da sposa Carlo Pignatelli. La prossima stagione primavera estate per la maison sarà all’insegna di ispirazioni retrò che vengono dal cinema degli anni ’50, quando le dive erano tali a 360°, il tutto condito da un tocco di modernità che crea tendenza e rende la collezione perfetta per le sposine dei nostri giorni.

    Come ogni stagione, la collezione sposa Carlo Pignatelli è caratterizzata da un’alta sartorialità ben visibile nei tagli degli abiti, puliti e perfetti, arricchiti con decorazioni pregiate e dettagli preziosi e, soprattutto, brillanti. Pizzo e raso sono i veri sovrani della collezione e compongono la struttura degli abiti stessi, che vengono poi arricchiti con jaquard stellato, cristalli e pietre, shantung di seta. Come detto, l’ispirazione è quella degli anni d’oro del Cinema, Hollywood e il suo mondo di star mai dimenticate, così come mai sono state dimenticate le coppie d’oro quali Grace Kelly e Alfred Hitchcock, Richard Burton ed Elizabeth Taylor, Humprey Bogart e Lauren Bacall, Clark Gable e Vivien Leigh, Greta Garbo e John Gilberg: proprio pensando a questi fantastici personaggi si è svolta a giugno 2013 la sfilata in occasione di Milano Moda Uomo.

    I corpetti sono stretti in vita e riccamente decorati, con gonne che cadono morbide in fluidità, adattandosi facilmente a tutte le possibili siluette femminili. La palette di colori è classica e il bianco fa da padrone, alternato ad avorio, oro e qualche tocco di verde: quello che colpisce l’occhio, infatti, non deve essere il colore, bensì la cura maniacale per i dettagli e la raffinatezza delle lavorazioni, che non hanno niente da invidiare a quelle “fatte a mano” dei bei tempi andati. Ma sposa non significa solo abito: Carlo Pignatelli porta alla ribalta uno degli accessori classici da sposa, ovvero i guanti. Li preferisce corti, riccamente lavorati come gli abiti, anche in questo caso di ispirazione e sapore vintage, da portare in abbinamento con il vestito oppure di uno stile completamente diverso per arricchire il look e renderlo più moderno.

    E si ritorna all’aggettivo “sofisticata” che abbiamo usato all’inizio: la sposa Carlo Pignatelli del 2014 è una donna sicura di sé, che nel suo giorno speciale vuole sfoggiare un portamento da vera diva, senza esagerazioni, ma al contempo, senza passare inosservata.