Collezione 2014 abiti da sposa Monique Lhuillier: romanticamente chic [FOTO]

da , il

    Il termine ‘chic’ è il primo che viene in mente osservando la collezione di abiti da sposa Monique Lhuillier per il 2014. I vestiti che la compongono sono tutti molto diversi, si spazia dal lungo al corto, dallo smanicato alla manica lunga, dal pizzo al raso, ma la costante per tutti è la stessa: i modelli puntano alla raffinatezza e al look più sofisticato possibile, portando in scena degli abiti principeschi e romantici fin nei minimi dettagli. I ricami, le applicazioni floreali e i giochi di tessuti contribuiscono in gran parte all’effetto glamour di questi abiti da sposa, in grado di far sognare le spose dai gusti e dalle preferenze più disparate.

    Collezione 2014 Monique Lhuillier: i modelli

    Abito da sposa Monique Lhuillier 2014 smanicato

    La stilista si è decisamente scatenata con la fantasia nella realizzazione dei modelli per questa collezione 2014. Gli abiti da sposa di Monique Lhuillier si adattano a tutte le esigenze, sia a quelle di coloro che preferiscono il tradizionale abito lungo, sia a quelle delle spose più sbarazzine e moderne che prediligono una veste corta. Gli abiti lunghi si differenziano poi nella varie tipologie, dal corpetto rigido con gonna ampia al classico abito a sirena, passando per vesti lunghe e fascianti e per i tradizionali abiti da sposa in stile Redingote. A prescindere dalla lunghezza o dallo stile, tutti i vestiti di questa collezione abbondano nei ricami e decori. Molti di essi sono senza spalline ma altrettanti abiti sfoggiano una manica lunga o a tre quarti interamente ricamata, per lo più a motivi floreali.

    Collezione 2014 Monique Lhuillier: i tessuti

    Dettaglio dell'abito con manica ricamata

    L’elemento eterogeneo della collezione 2014 di abiti da sposa Monique Lhuillier si ritrova anche nella scelta dei tessuti. La stilista ricorre a tutti i possibili materiali, utilizzandoli anche sullo stesso capo grazie a combinazioni e giochi particolari. In una collezione così chic ed elegane non possono mancare il sensualissimo raso o l’altrettanto sofisticata seta. Nei modelli con le gonne ampie e voluminose ricorre l’immancabile organza, mentre il tulle viene inserito in vari strati aggiuntivi per dare un tocco più vaporoso all’abito. Altro materiale sfruttato in abbondanza è il pizzo, specialmente per i ricami sulle parti superiori dei vestiti o sulle maniche.

    Sul fronte dei colori, si conferma la tendenza total white, a differenza della collezione 2014 di Vera Wang, che osa con un contrasto tra bianco e nero. Qui il massimo che Monique Lhuillier tenta è un abito avorio scuro, quasi beige.