Collezione 2014 abiti da sposa Yolan Cris: il bianco, il beige e il nero [FOTO]

da , il

    E’ una collezione di rottura quella 2014 di abiti da sposa firmati Yolan Cris. La casa di moda presenta infatti una serie di modelli molto sofisticati e azzardati, sia nelle forme e nei tagli che nei colori. La maggior parte dei vestiti che ne fanno parte sono estremamente lavorati, con decorazioni e ricami impressi sul tessuto, per non parlare di accessori come mantelli e giacche. Il marchio stilistico ha voluto osare e far scalpore, come è nella tradizione delle passerelle d’alta moda. Basta citare gli abiti da sposa total black che fanno parte di questa collezione: una scelta tutt’altro che classica e tradizionale.

    Abiti da sposa Yolan Cris 2014: i modelli

    Vestito bianco con trasparenze Yolan Cris 2014

    Basta dare uno sguardo veloce agli abiti da sposa Yolan Cris 2014 per capire che siamo anni luce lontani dalla semplice eleganza della collezione 2014 di Rosa Clarà. In questo caso l’imperativo è far colpo e realizzare un vestito quanto più d’effetto possibile. Gli abiti sono in parte lunghi e fascianti, o in uno stile simil-Redingote, con vita alta e gonna che si apre in una non troppo stretta circonferenza finale. Un paio di essi si distinguono per la parte inferiore che cade ad altezza ginocchio e si raccoglie in una gonna a palloncino, mentre troviamo solo un modello con bustier stretto e smanicato abbinato a una gonna ampia.

    Il dettaglio che salta subito all’occhio è l’abbondanza di ricami e decorazioni. Sono infatti molti i modelli in pizzo o in organza lavorata, così come non mancano gli abiti con maniche lunghe velettate.

    Yolan Cris usa anche le trasparenze per questa collezione, creando un effetto vedo/non vedo sia in senso verticale che orizzontale. Questo è senz’altro uno degli elementi che rendono audaci tali abiti.

    Abiti da sposa Yolan Cris 2014: i colori e i dettagli

    Abito da sposa nero Yolan Cris 2014

    L’altro elemento che contribuisce a fare scena è la scelta dei colori. E’ vero che nella collezione predomina indubbiamente il bianco, con alcune concessioni ad un avorio tendente al beige, ma il vero colpo d’occhio sono le proposte in nero. Non si tratta nemmeno di accostamenti bianco e nero come nella collezione 2014 di Vera Wang, ma di abiti interamente scuri. Anche in questi casi, lo stilista gioca molto sulle trasparenze, il che rende i modelli decisamente provocatori.

    Tra i dettagli non possiamo non citare l’aggiunta di mantelline velate, di una giacca interamente in pizzo o di mantelle lunghe e abbondanti che scendono fin sotto i piedi.