Come organizzare un matrimonio con lo sponsor

da , il

    Come organizzare un matrimonio con lo sponsor

    Tutto è iniziato con una coppia che ha avuto l’idea (geniale) di farsi sponsorizzare le nozze. Molte altre coppie a ruota hanno finito per imitarla e, in tempi di crisi come quelli che stiamo vivendo, non stupisce affatto. Ma al di là dei commenti entusiastici e dell’encomio generale, pochi sanno come si fa ad organizzare un matrimonio con lo sponsor.

    Da dove si parte? Quali sono gli step obbligati? Ci sono delle agenzie specializzate che possono darci una mano in questo senso? Vediamo, dunque, di chiarire tutti i dubbi su come organizzare un matrimonio con lo sponsor.

    Siti per organizzare un matrimonio con lo sponsor

    Come organizzare un matrimonio con lo sponsor

    Un matrimonio con lo sponsor si può organizzare sia col fai da te che affidandosi a dei siti specializzati. Uno tra tutti è la piattaforma sposi con lo sponsor ospitata all’interno del sito http://www.vivalowcost.com dove possono dialogare coppie che si accingono a convolare a nozze e aziende specializzate nel settore del wedding. Come funziona? Presto detto. La coppia apre un profilo sulla piattaforma sposi con lo sponsor e inizia a postare commenti, pubblicare foto, aprire un blog e raccontare la propria storia. C’è anche la possibilità di integrare il proprio profilo Facebook. Su sposi con lo sponsor è anche possibile comprare bomboniere, partecipazioni e quant’altro vi necessita per il vostro matrimonio e naturalmente anche cercare degli sponsor e confrontarsi con altre coppie che vogliono sposarsi con lo stesso metodo.

    Creare un blog per il matrimonio con lo sponsor

    Come organizzare un matrimonio con lo sponsor

    Se invece preferite affidarvi esclusivamente al fai da te, la prima cosa da fare è creare un blog per il matrimonio con lo sponsor. Potete sfruttare una piattaforma gratuita come blogspot o wordpress oppure creare un sito vero e proprio con un indirizzo scelto da voi. Il secondo step è quello di creare una pagina ufficiale su Facebook, account youtube, twitter e ogni altro social network che vi viene in mente. Il terzo step riguarda la pubblicità. I link relativi al vostro blog o sito e pagina Facebook dovranno comparire ovunque sul web e non solo: siti dedicati, forum, tv, radio, giornali, quotidiani online. Scrivete un comunicato spiegando la vostra iniziativa e mandatelo ai media locali avendo l’accortezza di segnalare accuratamente i vostri recapiti così che possano ricontattarvi.

    Cercare gli sponsor per il matrimonio

    Come organizzare un matrimonio con lo sponsor

    Sia che abbiate un sito guida che ne creiate uno in proprio la parte più difficile nell’organizzazione di un matrimonio con lo sponsor è proprio quella che riguarda il reperimento degli sponsor. Cercate i contatti delle aziende dividendole per categoria (ad es. fotografi, ristoranti, abiti sposa ecc…). Partite dal locale, allargatevi al regionale e riferitevi al nazionale solo per quelle categorie che non necessitano della vicinanza al luogo dell’evento (ad esempio per l’acquisto di partecipazioni, bomboniere o segnaposto che possono essere spediti). Cercate sul web i siti delle coppie che si sono sposate con lo sponsorprima di voi e provate a contattare le aziende che li hanno sponsorizzati. Se l’esperienza si è rivelata positiva saranno propensi a sponsorizzare qualcun’altro, ma dovete lavorare su ciò che offrite in cambio. Se volete uno sconto o un regalo da parte dell’azienda dovete essere in grado di offrirle qualcosa di concreto. Lavorate sul linguaggio SEO e l’indicizzazione. Più visite ottenete al vostro sito o alla vostra pagina Facebook, più i vostri sponsor guadagneranno in pubblicità.

    Foto di apertura di Sean Choe