Come scegliere l’abito da sposa più adatto in base al fisico [FOTO]

da , il

    Scegliere l’abito da sposa più adatto in base al fisico, che sia per il matrimonio civile o per le più solenni nozze in chiesa, è un’impresa impegnativa per ogni donna. Parenti e amici potranno sostenere le novelle spose nel momento clou, ma al momento di provare il fatidico abito sarà la diretta interessata a decidere. In fin dei conti, quello del matrimonio è il giorno più bello della vita di una donna, ed è giusto volersi mostrare al meglio. Tuttavia, nella smania di raggiungere la perfezione, si rischia talvolta di esagerare e ottenere l’effetto contrario. Ecco perché qualche consiglio obiettivo e disinteressato può sempre tornare utile.

    A qualcuno potra sembrare venale e poco romantico, eppure fissare un budget di spesa per l’abito da sposa, aiuta notevolmente la scelta. Non solo si eviteranno contatti con abiti favolosi ma inavvicinabili, ma si potrà mantenere un occhio di riguardo per il portafogli, già messo a dura prova dall’organizzazione del matrimonio. E bando al romanticismo più becero sarà opportuno catapultare l’abito da sposa nell’atmosfera prescelta, facendo i conti anche con eventuali problemi meteo. A questi dettagli di ordine pratico se ne aggiungono degli altri, apparentemente più trascurabili, come l’ambientazione circostante e gli eventuali danni che possano verificarsi su tessuti delicati come chiffon e seta.

    Ma la scelta dell’abito giusto non può essere certo disconnessa dalla forma fisica. Ecco perché, prima di farsi sommergere da desideri impossibili come abiti stretti e scollati, sarà opportuno guardare attentamente il proprio corpo allo specchio. E insieme ai chiletti in evidenza si dovrà tenere in considerazione il look desiderato e persino la carnagione per la scelta delle differenti tonalità previste. Tenete conto della vostra statura e delle forme naturali del vostro fisico quando prendete in considerazione il modello che volete. Mai trascurare, inoltre, la comodità per uno dei giorni più belli ma anche più lunghi della vita. E così si dovrà riflettere sulla capacità effettiva di portare tacchi vertiginosi o un corsetto talmente stretto da impedirvi di respirare normalmente. A questo si aggiunge l’analisi dettagliata degli accessori da abbinare all’abito da sposa, a partire dai gioielli alle scarpe passando anche per l’intimo.

    Ultimo ma essenziale consiglio riguarda il rapporto con l’assistente alla vendita: mai farsi influenzare dalla sua non proprio libera opinione, ma essere chiare su ciò che si desidera, in fatto di prezzo, modifiche e resa generale del fatidico abito da sposa.

    Tenete conto, quando partite alla ricerca dell’abito da sposa ‘perfetto’, che il vestito sarà vostro e che dovrà riflettere la vostra persona. La regola più importate da seguire è quella di essere voi stesse e indossare qualcosa che vi faccia sentire pienamente a vostro agio. Non intestarditevi a tutti i costi su un abito che ritenete stupendo ma che non si addice alla vostra persona. Optate per un vestito da sposa che esterni ciò che siete e che valorizzi al meglio la vostra figura: se vi sentite bene voi, state certe che farete colpo anche su tutti coloro che vi staranno intorno.