Come scegliere le fedi nuziali giuste

da , il

    Come scegliere le fedi nuziali giuste

    Scegliere le fedi nuziali giuste per il proprio matrimonio è complicato, poiché non si sa mai quale sarà l’effetto che questo o quell’anello possano fare al proprio anulare. I modelli di fede nuziale sono davvero tanti, dal classico e minimale al moderno e sofisticato. I materiali impiegati per realizzali sono di ogni tipo, i più diffusi oro bianco, giallo e platino.

    La fede nuziale ha un significato profondo, cioè quello di legare due persone per sempre; è il promemoria che ricorderà loro l’amore che provano l’uno per l’altra. Rispetto al passato la moda, oggi, influenza la produzione determinando la creazione di fedi nuziali sempre più ricercate. La scelta può quindi ricadere fra il tradizionale o ciò che è di tendenza.

    C’è la fede nuziale classica, di solito scelta per la sua semplicità e la sua finezza, la fede comoda caratterizzata da una forma bombata e una larghezza superiore alle altre fedi. La fede mantovana, molto simile alla comoda ma più larga, infatti è anche detta fede larga. La fede etrusca piatta e recante delle scritte ben auguranti per gli sposi, la fede sarda invece lavorata a pizzo.

    Poi c’è anche la fede moderna, prodotta praticamente in qualsiasi materiale, spesso con un diamante incastonato. Ci sono persino anelli che al posto della classica frase d’amore recano al loro interno le impronte digitali degli sposi.