Costi matrimonio: in aumento per chi si sposa in chiesa

da , il

    Costi matrimonio: in aumento per chi si sposa in chiesa

    Se state organizzando il vostro matrimonio sappiate che chi si sposa in chiesa deve affrontare costi maggiori, non tanto legati alle tradizionali offerte che gli sposi sono soliti fare, quanto per tutto l’allestimento e l’organizzazione in sé. Tra fiori, libretti, pulizie straordinarie, molti sono i fattori che contribuiscono a far lievitare i prezzi. E se questa è la situazione italiana, altrove non è diverso: basti pensare che in Inghilterra si sta discutendo sulla possibilità di aumentare la cifra che le chiese richiedono agli sposi, facendola passare dalle attuali 320 sterline a 450.

    La motivazione sarebbe che per troppo tempo le tariffe si sono mantenute costantemente troppo basse, inadeguate ai al mercato del momento. L’idea, però, è stata per fortuna bocciata proprio per non scoraggiare ulteriormente le coppie che desiderano sposarsi in un luogo di culto e non solo con rito civile.

    Considerato, infatti, che solamente negli ultimi 10 anni il numero delle coppie che hanno deciso di sposarsi in chiesa si è drasticamente ridotto, arrivando a circa 50 mila coppie all’anno, pari ad un 40% circa in meno, una proposta del genere avrebbe certamente contribuito a far calare ancora di più questo numero.

    Anzi, per cercare di recuperare i fedeli, il clero inglese già lo scorso anno ha preso provvedimenti, snellendo le pratiche necessarie. Se prima, infatti, era obbligatorio sposarsi in una delle due parrocchie di residenza e non nel luogo desiderato, oggi le regole sono meno rigide.

    Chissà se servirà…