Costi matrimonio: Italia più cara d’Europa

da , il

    Costi matrimonio: Italia più cara d’Europa

    Organizzare il matrimonio in Italia costa più che nel resto d’Europa. Nonostante la crisi economica e i matrimoni in calo, con 30.000 cerimonie in meno negli ultimi due anni, la Penisola è prima in classifica per i costi delle nozze. Tra abiti da sposa, ristoranti e catering, il matrimonio costa in media 10.000, mentre sposarsi in Germania costa la metà.

    L’organizzazione del matrimonio in Italia è più costosa rispetto agli altri paesi europei. Le coppie di futuri sposi spendono in media 10.000 euro per provvedere al grande giorno e acquistare tutto ciò che serve per le nozze, dalle partecipazioni alle bomboniere, contro i 5.000 euro della Germania. Tra i costi del matrimonio, la voce di spesa più consistente riguarda gli abiti da cerimonia e il 78% delle coppie risulta preoccupato per i costi delle nozze e sono sempre più numerosi gli italiani che si indebitano per celebrare il fatidico sì, ricorrendo a finanziamenti e prestiti.

    Sono questi alcuni dei risultati emersi da una ricerca commissionata da Western Union. Complessivamente, si stima che nel 2011 in Italia si spenderanno e 2.415.120.000 euro per le nozze. La tradizionale lista nozze fatta di pentole e piatti è ormai superata e viene sempre più sostituita dalla busta, ossia da doni in denaro, che servono per pagare le spese della cerimonia e del viaggio di nozze. Oltre agli sposini, anche gli invitati alle nozze non se la passano bene: spendono mediamente 500 euro per partecipare alle nozze di parenti o amici, la cifra più alta d’Europa insieme a Francia e Polonia.