Cuscinetto portafedi fai da te: consigli per realizzarlo

da , il

    Cuscinetto portafedi fai da te: consigli per realizzarlo

    Un cuscinetto portafedi fai da te potrebbe essere un bellissimo regalo di nozze. Se avete un minimo di maestria con ago e filo non è affatto difficile da realizzare e in più avrete la garanzia di avere donato agli sposi qualcosa di davvero esclusivo per il loro matrimonio.

    Il cuscinetto portafedi, infatti, è qualcosa che la sposa conserverà come ricordo del suo giorno più bello, se in più è un regalo che proviene da qualcuno a lei vicino questo oggetto assumerà un ruolo ancora più importante, ma vediamo nel dettaglio come realizzare un cuscinetto portafedi fai da te.

    Prima ancora di mettervi all’opera, dovete sapere che nella realizzazione di un cuscinetto portafedi fai da te fondamentale è la scelta della stoffa.

    Avete diverse possibilità. Potete scegliere una stoffa che si avvicina quanto più possibile a quella dell’abito della sposa o a quello indossato dalla damigella che avrà il ruolo di portarlo all’altare insieme alle fedi. Potete, in alternativa, scegliere una stoffa particolarmente pregiata, in commercio ne esistono tante, ricamate con pizzi sangallo o altro, a seconda dei vostri gusti. Infine, potete decidere di acquistare una stoffa più semplice che abbia come unico requisito quella di essere bianca e decorarla direttamente voi con perline, strass, brillantini, codina di topo o altro materiale per le decorazioni, oppure in alternativa da arricchire con ricami fatti a mano o con la macchina da cucire.

    Un ricamo particolarmente adatto ad un cuscinetto portafedi fai da te è quello delle iniziali o dei nomi completi degli sposi o della data del giorno delle nozze. Se poi siete particolarmente abili nell’arte del filet potrete sbizzarrirvi con colombe, cuori, fiori e altri soggetti a tema matrimonio. Tutto, ovviamente, dipende dai vostri talenti oltre che naturalmente dalla vostra fantasia.

    La quantità di stoffa necessaria per la realizzazione di un cuscinetto portafedi fai da te è di circa 40-50cm. Oltre alla stoffa dovrete procurarvi anche l’imbottitura e – se vi piacciono - delle strisce di raso o di pizzo da cucire successivamente sui lati del cuscino, per renderlo ancora più elegante e prezioso.

    Sia che abbiate deciso di decorare la stoffa col fai da te sia che abbiate optato per una stoffa già pronta quello che dovete fare è girare la stoffa dalla parte che andrà all’interno, e cucire i quattro lati, avendo cura di lasciare un foro dal quale bisognerà far passare l’imbottitura e che cucirete solo alla fine dopo avere riempito il cuscino (per comodità).

    Nell’imbottire il cuscinetto portafedi fai da te cercate di dare un forma quanto più regolare ed uniforme. Di norma i cuscinetti portafedi sono quadrati o rettangolari. A questo punto dovrete provvedere a dotare il vostro cuscinetto portafedi fai da te di nastri di raso ai quali andranno legate le fedi nuziali per evitare che possano cadere. Tali nastri andranno cuciti sulla parte frontale del cuscino. Il vostro cuscinetto portafedi fai da te è pronto per sfilare con sottofondo di marcia nuziale!