Da maggio matrimoni a Palazzo Reale per gli sposi milanesi

da , il

    Da maggio matrimoni a Palazzo Reale per gli sposi milanesi

    Da maggio i matrimoni civili a Milano si svolgeranno a Palazzo Reale. Da questa settimana, infatti, è partito il via ufficiale ai lavori (per un ammontare complessivo di 130mila euro) che trasformeranno la sala, che attualmente ospita le conferenze al pian terreno di Palazzo Reale nella location dove gli sposi milanesi si scambieranno le promesse nuziali.

    La sala sarà attrezzata con ‘un allestimento quasi teatrale, all’altezza del contesto neoclassico‘, ha dichiarato l’assessore ai Servizi civici Stefano Pillitteri che promette ‘tempi record‘ per la realizzazione dell’opera. Entro la fine di aprile, infatti i lavori dovrebbero essere ultimati così che fin dai primi di maggio possano essere celebrate le nozze a Palazzo Reale.

    I matrimoni con rito civile a Milano, infatti, sono sempre stati orfani di una sede ufficiale, celebrati prima a Villa Reale all’Arena poi a Palazzo Dugnani (oggi in restauro). In realtà, ancora fino all’autunno, non si potrà fare a meno di procedere su un doppio binario: anche quando saranno aperte le prenotazioni per le nozze a Palazzo Reale, si dovranno, infatti, celebrare quelle già prenotate a Palazzo Dugnani.

    Per Pillitteri la nuova sistemazione ‘è la migliore che potessimo trovare, sia dal punto di vista estetico sia logistico‘. La sala matrimoni, infatti, sarà allestita praticamente in piazza Duomo, con la possibilità per gli ospiti di parcheggiare sul retro, in via Pecorari. ‘Per gli sposi, invece - annuncia l’assessore – stiamo studiando la possibilità di far arrivare l’auto direttamente in piazzetta Reale‘.

    Al vaglio anche un’altra possibilità: biglietti e promozioni speciali per unire le nozze alle visite alle mostre che si svolgono a due passi dal luogo delle celebrazioni.