Dubbi prima del matrimonio? Rischio divorzio

da , il

    Dubbi prima del matrimonio? Rischio divorzio

    Quante volte avete sentito pronunciare la fatidica frase ‘a questo punto o ci sposiamo o ci lasciamo‘? Si tratta di una sentenza che viene pronunciata ogni qualvolta una coppia si trova di fronte alla necessità di dare una svolta al proprio rapporto.

    E’ normale, però, che una decisione presa in queste condizioni faccia strada a molti dubbi prima del matrimonio. Che fare a quel punto? Ignorarli e perseverare nelle proprie scelte o piuttosto decidere di ascoltarli, magari valutando al possibilità di tornare sui propri passi?

    Gli psicologi dell’University of California a Los Angeles non hanno incertezze a riguardo: i dubbi prima del matrimonio non vanno assolutamente sottovalutati, soprattutto se a nutrirli è la futura sposa. Gli studiosi hanno scoperto, infatti, che quando i dubbi prima del matrimonio sono prevalentemente di lei la possibilità di divorziare nei 4 anni successivi si fa più concreta.

    Secondo lo studio americano, in generale, esiste un legame intrinseco tra i dubbi prima del matrimonio e i tassi di divorzio più elevati nei 4 anni successivi. Gli studiosi sono giunti a tali conclusioni dopo avere osservato 232 coppie di sposi, a Los Angeles, dai primi mesi di matrimonio fino ai 4 anni successivi. Alla domanda ‘sei mai stato incerto o esitante all’idea di sposarti?‘, il 47% dei mariti e il 38% delle mogli tra questi aveva risposto di sì. Ebbene, tra le donne, il 19% delle incerte aveva divorziato 4 anni più tardi, contro l’8% di quelle che prima del sì non avevano avuto alcun dubbio. Per i mariti queste percentuali sono state, rispettivamente, del 14% e del 9%.

    I dubbi prima del matrimonio nella maggior parte dei casi vengono banalizzati, trincerandosi dietro la convinzione falsamente consolatoria che ‘tanto ce li hanno tutti‘. Nulla di più sbagliato.

    Abbiamo scoperto che i dubbi sono comuni, ma non benefici. Le future spose rose dall’incertezza prima del sì - ha spiegato a tal proposito uno degli psicologi del team che ha condotto la ricerca – sono 2 volte e mezzo più a rischio di divorziare 4 anno dopo il matrimonio, rispetto a quelle sicure della propria scelta. E tra le coppie ancora sposate dopo 4 anni, mariti e mogli dubbiosi sono significativamente meno soddisfatti del proprio matrimonio rispetto alle coppie arrivate al gran giorno senza troppe indecisioni‘.

    Ma il fatto di non nutrire dubbi prima del matrimonio, ad ogni modo, non garantisce la durata dello stesso. Il 36% delle coppie che non aveva manifestato dubbi prima di sposarsi, infatti, ha divorziato lo stesso nel giro di 4 anni, anche se solo nel 6% dei casi. Quando i dubbi erano unicamente di lui, a divorziare era il 10%% delle coppie, mentre quando le incertezze riguardavano solo lei, a divorziare era ben il 18% delle coppie. Quando i dubbi prima del matrimonio appartenevano in ugual misura a lei e a lui il divorzio è arrivato nel 20% dei casi.

    Se state per convolare a nozze e qualche dubbio inizia a fare capolino, dunque, non ignoratelo, ma tenetelo nella giusta considerazione. Del resto, quella di sposarsi è una decisione che cambia la vita e merita pertanto di non essere presa alla leggera…