Due matrimoni per la cittadinanza e una denuncia per bigamia

da , il

    Due matrimoni per la cittadinanza e una denuncia per bigamia

    Si è sposata non una, ma ben due volte, con due diversi uomini per ottenere la cittadinanza italiana. Scoperta dalla polizia, però, è immediatamente scattata la denuncia per bigamia.

    E’ successo a Firenze e protagonista dell’incredibile vicenda è un’ex prostituta uruguaiana che pur essendo già sposata con un connazionale, lo scorso dicembre ha contratto un nuovo matrimonio, questa volta con un italiano per ottenere la cittadinanza.

    La donna, 26 anni, clandestina, si era regolarmente unita in matrimonio con un uomo del suo Paese solo tre mesi prima avere celebrato il suo secondo matrimonio, ma è stata individuata e fermata dagli uomini della squadra mobile di Firenze che hanno fatto immediatamente scattare la denuncia per bigamia.

    Il giovane marito italiano, vittima del clamoroso raggiro era del tutto ignaro sia del mestiere della donna che del suo precedente matrimonio.

    Secondo la ricostruzione della polizia, appena arrivata in Italia la donna aveva rubato l’identità a una sua connazionale, figlia di migranti italiani, e aveva così ottenuto la cittadinanza nel nostro paese. Quindi si era sposata una prima volta, con un suo connazionale, per regolarizzare anche la posizione di lui. Scoperta dalla polizia, era finita in manette per possesso di documenti falsi. Le nozze però erano state dichiarate valide.

    Poi ha conosciuto il giovane italiano che ha sposato per avere la cittadinanza e sarebbe filato tutto liscio se da un controllo, la polizia non avesse scoperto il doppio matrimonio in seguito al quale è scattata la denuncia.