Fiera sposi al castello di Spezzano di Fiorano Modenese

da , il

    Fiera sposi al castello di Spezzano di Fiorano Modenese

    Tutto è pronto per dare il via alla prima edizione di ‘Sposiamo al castello‘, la fiera degli sposi organizzata al castello di Spezzano di Fiorano Modenese, in provincia di Modena. L’appuntamento è per i prossimi 31 marzo e 1 aprile.

    E’ prevista un’inaugurazione con le autorità, che si svolgerà sabato 31 marzo, con inizio alle ore 15. La fiera dedicata agli sposi resterà poi aperta fino alle 19 per poi replicare domenica 1 aprile dalle 9,30 alle 19.

    Sposiamo al castello‘ si preannuncia già come una due giorni speciale con un programma fitto che prevede sfilate di abiti da sposa e di abiti per bambini, la presenza dei migliori professionisti del settore al servizio degli sposi nella realizzazione di un matrimonio da sogno e ancora un mini-concerto Gospel che delizierà tutti i presenti. Durante la fiera, inoltre, saranno visitabili il castello risalente all’anno 1228, il museo della ceramica e l’Acetaia comunale di Fiorano che ospita tre batterie di botti per la produzione dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Durante la visita, infine, sarà possibile ammirare un’esposizione di abiti da sposa d’epoca all’interno della Sala delle Vedute.

    L’organizzazione di ‘Sposiamo al castello‘ è stata interamente curata da un gruppo di commercianti fioranesi, che mettendo insieme le rispettive competenze ha dato vita alla realizzazione dell’evento, avvalendosi anche della disponibilità del Comune di Fiorano.

    Siamo molto contenti – spiega l’assessore al commercio Sergio Pederzini – che questa inedita iniziativa arrivi direttamente dagli operatori del commercio fioranese. E’ un segno di intraprendenza e volontà di rilancio che cogliamo e sottolineiamo. Riteniamo inoltre che la cornice del castello di Spezzano si presti particolarmente a questo tipo di proposta e siamo certi che l’evento in quella sede risulterà particolarmente suggestivo‘.

    Se volete maggiori informazioni sull’iniziativa potete collegarvi alla pagina facebook dedicata cliccando su questo link.