Foto di matrimonio: consigli per un servizio diverso dal solito

da , il

    Foto di matrimonio: consigli per un servizio diverso dal solito

    Le foto del matrimonio sono tutte uguali? Bacio scambiato al tramonto, riso lanciato sugli sposi, taglio della torta sono i soggetti preferiti dei fotografi che fanno sì che le foto degli sposi siano identiche in ogni parte del mondo.

    Qualche settimana fa vi avevamo raccontato di una casa editrice olandese che aveva pubblicato una raccolta di fotografie provenienti da matrimoni celebrati in tutto il mondo dal titolo ‘Useful Photography #10‘ dimostrando proprio come da Napoli a Pechino pose e atteggiamenti degli sposi si ripetono pressoché identici.

    Se non volete il solito album nozze, magari identico a quello del cingalese che vende kebab all’angolo della strada sotto casa vostra, potete seguire 5 piccoli consigli che faranno del vostro servizio di matrimonio un reportage unico come unico è il sentimento che vi lega.

    1. Qualche giorno prima della data del matrimonio iniziate a buttar giù una lista di foto che vi piacerebbe realizzare. Avere le idee chiare con sufficiente anticipo vi toglierà dall’imbarazzo di improvvisare tutto all’ultimo minuto, magari affidandovi alle idee stantie e frettolose di chi sta dietro l’obiettivo.
    2. Di solito per fare le foto di matrimonio si scelgono location particolarmente belle o importanti per garantirsi una scenografia di tutto rispetto: ville, palazzi nobiliari, piazze storiche. Ebbene: scegliete posti importanti per voi, posti che si sono rivelati significativi nel percorso che vi ha condotti alla decisione di sposarvi. Il posto dove si siete scambiati il primo bacio o quello in cui siete andati la prima volta a cena insieme o quello in cui è avvenuta la proposta di matrimonio.
    3. Non trascurate di fotografare i dettagli: il momento in cui vi sistemano il velo o quello in cui indossate gli orecchini, lo sguardo di papà quando vi vede per la prima vola con l’abito da sposa. Sono tutti momenti unici che renderanno unico il vostro servizio di nozze.
    4. Coinvolgete gli invitati, ma evitate le solite foto ingessate ai tavoli. Siate quanto più spontanei e naturali possibile. E’ la vostra festa, non una recita teatrale.
    5. Divertitevi, parlatevi, non vi preoccupate se il trucco in un certo momento della giornata non è perfetto. Fotografarvi stanchi vi restituirà il ricordo di come vi sentivate quel giorno ad un certo punto. Non dedicate alle foto un momento preciso in cui vi allontanate da tutto il resto per concentravi sugli scatti. Lasciate piuttosto che questi accompagnino in maniera naturale, fluida e non invasiva lo svolgimento di tutta la giornata.

    Vedrete, alla fine non potrete che rimanere soddisfatti del risultato!