Foto matrimonio venute male, sposi rifanno il servizio

da , il

    Se nel 90% dei casi, per il servizio fotografico del matrimonio, ci si affida ad un fotografo professionista e non ad un semplice foto amatore è proprio per scongiurare il rischio che le foto – di un momento unico e assolutamente irripetibile - possano non venire perfette.

    Riuscite ad immaginare come vi sentireste se nonostante l’accorta precauzione, il fotografo vi presentasse foto del matrimonio venute male in 8 casi su 10? Immagini non a fuoco, campi sbagliati, teste mozzate.

    E’ quanto è successo a Anneka e Thomas Geary, una coppia di sposi del regno Unito che alla vista delle foto del proprio matrimonio è letteralmente impallidita. Il fotografo, Ian Mc Closkey, nonostante abbia percepito un onorario di 750 sterline, pari a 933 euro, per il servizio fotografico non è riuscito a scattare nemmeno una foto decente della giornata.

    Le foto del matrimonio venute male comprendono una serie di primi piani ad oggetti anziché agli sposi, molte immagini sfocate, luce assente o impropriamente sfruttata, assenza di flash dove necessario ecc. ecc.

    Agli sciagurati sposi non è riuscito nemmeno di ottenere il rimborso della somma sborsata per il pessimo servizio dal momento che l’agenzia incaricata, la Fotografie Westgate, è fallita (e non fatichiamo ad immaginare il perché). In compenso, la storia delle foto del matrimonio venute male, pubblicata dal Sun, ha suscitato la compassione di molti fotografi professionisti che si sono offerti gratuitamente di riprodurre il giorno più bello della coppia.

    Impossibile farlo con la cerimonia, ovviamente, ma è bastato che la coppia re-indossasse gli abiti delle nozze e si recasse sul luogo dove si era tenuto il ricevimento, il Dunchurch Park Hotel nel Warwickshire, per rifare molte delle foto venute male e recuperare – per così dire – il recuperabile!

    Di seguito una fotogallery con alcune delle foto matrimonio venute male.