Garini della Sforzesca, wedding planner per un matrimonio da favola

da , il

    Garini della Sforzesca, wedding planner per un matrimonio da favola

    Garini-della-Sforzesca

    Il sogno di ogni coppia di sposi è di avere un matrimonio unico, da sogno, da ricordare per tutta la vita ma da qualche tempo per molte coppie si è aggiunto un altro sogno: quello di avere due wedding planner speciali per progettare il matrimonio in ogni dettaglio: Angelo Garini ed Enzo Miccio. Li ho conosciuti un giorno per caso facendo zapping su Sky. Rimasi subito affascinata dai loro modi gentili, dal gusto raffinato, dall’eleganza del comportamento, dal tono garbato, ma soprattutto dalla loro capacità organizzativa, basata sulla ricerca del particolare, dell’insolito, senza lasciare nulla al caso e all’improvvisazione, capacità di interpretare i desideri e i sogni degli sposi.

    Da quel giorno, quando gli impegni lo consentono seguo passo passo le loro mosse, i loro giri per i negozi, nella scelta di oggetti particolari per arredare chiesa e location, nei consigli agli sposi, nell’accostamento dei colori, nel coordinare addobbi floreali, nastri, candele, nel creare angoli suggestivi ed unici. Mi ha colpito la loro calma, la serenità con cui affrontano il progetto, garbati, affabili, con voce dai toni sempre misurati, derivante il tutto dalla loro somma professionalità. Affidarsi al duo Garini della Sforzesca è garanzia di una perfetta riuscita del matrimonio che avrà uno stile unico perché sanno rendere quel giorno speciale con l’unico neo di distogliere l’attenzione degli ospiti dagli sposi per attirarla sulla bellezza, sull’eleganza della cerimonia. Tutto è buon gusto, raffinatezza, sciccheria. Certo non tutti possono permettersi una cerimonia organizzata da loro ma seguire la trasmissione è già una valida lezione di bon ton, dalla quale poter trarre qualche idea ed evitare qualche errore. Colpisce lo spirito creativo, la ricerca del bello, la cura del dettaglio, la pazienza, l’empatia, la voglia di voler fare di quel giorno un giorno unico ed irripetibile. Lontano da loro la presunzione di voler stupire, spinti solo dal voler mettere al servizio degli altri la loro capacità di organizzare il bello, di essere al fianco degli sposi per consigliare e mai imporre. Angelo Garini da anche una dritta sul budget matrimoniale. In un momento di grande crisi come questo perché non ricorrere ad uno sponsor, che in America è realtà già da quindici anni? Ma allora perché non chiedere a loro di essere il nostro sponsor? Non tanto per risparmiare quanto per avere la certezza dell’unicità della nostra cerimonia. Le eventuali critiche sarebbero solo dettate da una grande invidia. Per quanto riguarda il loro onorario tutto dipende dalle richieste e pretese degli sposi. Più si vuole, più si paga, però a tutte le capacità in loro possesso, possiamo aggiungerne un’altra che non è da sottovalutare: quella di riuscire ad ottimizzare il budget a disposizione. Sono proprio dei maghi della bellezza, dell’eleganza e del raffinato.