I 5 matrimoni più costosi della storia

da , il

    Il primo pensiero quando si decide di sposarsi è ‘Sarà davvero l’uomo della mia vita?’ il secondo però è ‘Quanto ci costerà?’. Ci sono persone che però non badano a spese e che, per il loro matrimonio, hanno speso più di quanto noi facciamo in un’intera vita! Il mondo è bello perchè è vario, vediamo qui i cinque matrimoni più costosi della storia.

    In media si stima che per un matrimonio si spendano intorno ai 50mila euro, gli sposi di cui parleremo hanno speso forse solo in fiori questa cifra! Cose fuori dal mondo belle da vedere come leggere una favola!

    Partiamo dal più economico ….

    5.

    7 milioni di dollari per il matrimonio in Costa Azzurra tra Delphine Arnault, figlia dell’imprenditore francese, e Alessandro Vallarino Gancia, erede della dinastia dei Gancia. Il ricevimento si è tenuto il 24 Settembre 2005 a decorare l’evento 5000 rose bianche.

    4.

    15 milioni di dollari perColleen McLaughlin, presentatrice televisiva inglese, e il calciatore del Manchester United Wayne Rooney. Il matrimonio si è tenuto il 12 Giugno 2008 a Portofino per quattro giorni.

    3.

    20 milioni di dollari per la modella indiana Vikram Chatwal e il figlio del magnate degli Hotel di New York, Priya Sachdev. Il matrimonio è stato celebrato il 18 Febbraio 2006 per la durata di 10 giorni in tutte le principali città indiane.

    2.

    30 milioni di dollari spesi per l’unione tra Andrei Melnichenko, miliardario russo fondatore della MDM Bank e Aleksandra Kokotovic, Miss Yugoslavia. Il ricevimento si è tenuto in Cosa Azzurra il 3 Settembre 2005. Tra gli ospiti anche Christina Aguilera e Whitney Houston, pagate dagli sposi per la presenza!

    1.

    78 milioni di dollari per il matrimonio più caro della storia delle unioni tra uomo e donna. I fortunati e ricchi sono stati Vanisha Mittal, figlia del magnate dell’acciaio e terzo uomo più ricco al mondo, Lakshmi Mittal, e il banchiere Amit Bhatia. Il ricevimento è stato il 18 Novembre 2006 a Vaux de Vicomte, un prestigioso Chateau del 17°, solo per il vino sono stati spesi 1,5 milioni e ogni invito era composto da venti pagine di argento.