Il divorce planner arriva anche in Italia

da , il

    Il divorce planner arriva anche in Italia

    Dopo il wedding planner arriva anche in Italia il divorce planner, il pianificatore di divorzi. Con il boom di separazioni e divorzi nasce dunque una nuova professione, specializzata in vari aspetti per fornire un aiuto concreto alle persone che devono affrontare la fine del matrimonio: dall’ascolto delle problematiche ai tentativi di riconciliazione e supporto psicologico, fino ad arrivare alla rimozione del tatuaggio e ai consigli di bellezza e stile.

    Sono sempre più numerose anche in Italia le agenzie che insieme al wedding planner mettono a disposizione delle clienti anche un divorce planner, con il compito principale di ascoltare e capire le problematiche di chi richiede la sua consulenza, per poi indirizzarlo verso quello che gli è più necessario. Una sorta di assistente privato, una persona che entra nella famiglia per diventare un punto di ascolto e fornire un aiuto concreto. Ma non solo. Senza arrivare all’eccesso della festa di divorzio, ultima moda giapponese, il divorce planner aiuta a curare la propria immagine, il proprio stile per prepararsi a un grande rientro in società.

    Se è vero che le separazioni sono in aumento e che finiscono 4 matrimoni su 10, è chiaro che la figura del divorce planner è destinata a riscuotere sempre più successo. Anche se nella maggior parte dei casi i coniugi scelgono il divorzio consensuale, sono in molti a vivere la fine del matrimonio in maniera traumatica e dunque oggi l’esigenza è quella di superare il divorzio nel miglior modo possibile. Oltre al moltiplicarsi delle agenzie per il divorzio, l’anno scorso a Milano è approdato anche Ex-Punto e a Capo, il salone di separazione e divorzio, con agenzie investigative, matrimoniali, immobiliari, di viaggi, babysitting o petsitting, studi legali, consulenti per i problemi di coppia, psicologi, consulenti di trucco e parrucchieri.