Il matrimonio fa ingrassare le donne, il divorzio gli uomini

da , il

    Il matrimonio fa ingrassare le donne, il divorzio gli uomini

    Il matrimonio fa ingrassare. Ma non ha lo stesso effetto su uomini e donne. Sarebbero infatti le donne sposate a mettere su qualche chilo di troppo col matrimonio, invece gli uomini ingrasserebbero dopo la fine di una relazione.

    Lo sostiene uno studio della Ohio State University, presentato al congresso annuale dell’American Sociological Association di Las Vegas (Usa).

    Il matrimonio fa ingrassare, così come fa ingrassare il divorzio, soprattutto dopo i 30 anni, perché si tratta di un vero e proprio shock, in termini di cambiamento radicale di abitudini e di peso psicologico da sopportare. E questo avviene nei due anni successivi all’unione o alla separazione.

    Il divorzio per gli uomini e, in qualche misura, i matrimoni per le donne – spiega Dimitry Tumin, autore dello studio – possono promuovere guadagni di peso, che se trascurati possono da rappresentare un rischio per la salute‘.

    I soggetti maggiormente a rischio sono le donne, per il fatto che sono quelle che dedicano più tempo alla famiglia e a se stesse. ‘Per molte persone l’aumento di peso che si osserva dopo una separazione è relativamente piccolo – spiegano gli studiosi – ma le donne sposate hanno spesso un ruolo più ampio rispetto agli uomini nella gestione della casa e possono avere meno tempo per controllare il girovita e rimanere in forma rispetto a quelle non sposate‘.

    Gli uomini, invece, in genere si mantengono in forma durante il matrimonio. ‘Gli uomini sposati – sottolinea Tumin – ottengono un beneficio per la salute dal matrimonio e perdono questo vantaggio una volta che divorziano‘. E così il loro peso aumenta, soprattutto dai 30 ai 50 anni, anche se l’effetto è più forte sulle persone over 50. Quando si è un po’ in là con gli anni, infatti, diventa più complicato affrontare un cambiamento di vita molto forte come quello che comporterebbe un divorzio.