Kobe Bryant divorzia da Vanessa Laine, troppi tradimenti

da , il

    Kobe Bryant divorzia da Vanessa Laine, troppi tradimenti

    Il campione dei Los Angeles Lakers Kobe Bryant divorzia da sua moglie, Vanessa Laine, per i troppi tradimenti. Di lui, si intende. Dopo dieci anni di vita insieme, la donna ha deciso di porre fine al matrimonio perché stanca di essere tradita dal marito. Nel 2003 Kobe Bryant è stato al centro di un vero e proprio scandalo, accusato di violenza sessuale da una cameriera del Colorado. All’inizio, il cestista negò tutto ma poi, nel corso di una conferenza stampa in presenza anche di Vanessa, confessò il tradimento. E pare non aver perso il vizio, nonostante questa brutta esperienza.

    Nel 2003, all’epoca dello scandalo, regalò alla moglie tradita un anello con diamante dal valore di 4 milioni di dollari.Così Kobe Bryant pensava di farsi perdonare da Vanessa Laine. E va bene che, come si dice, i diamanti sono i migliori amici delle donne, ma se il marito continua a ricascarci non c’è brillante che tenga. Di fronte ai continui tradimenti, la moglie di Kobe Bryant ha detto basta, e la coppia ha annunciato il divorzio, la cui sentenza arriverà nel 2012.

    Entrambi hanno chiesto l’affidamento delle figlie, Natalia di 8 anni e di Gianna Maria Onore di 5 anni. Si preannuncia quindi uno di quei divorzi vip che farà tanto parlare di sé , e con tutta probabilità potrebbe anche entrare nella classifica dei divorzi vip più costosi della storia. Secondo i gossip, Vanessa avrebbe già incaricato il suo avvocato di fare domanda per ricevere gli alimenti dal marito. E pensate che, non essendo stato stipulato alcun accordo prematrimoniale, la moglie tradita potrebbe ricevere metà del patrimonio di Kobe Bryant.