La moglie ideale? Con orari flessibili e disposta a trasferirsi

da , il

    La moglie ideale? Con orari flessibili e disposta a trasferirsi

    Gli anni passano, le società si evolvono, ma in alcuni paesi, come l’India ad esempio, la moglie ideale continua ad essere la brava donna di casa. A rivelarlo è l’agenzia matrimoniale indiana on-line, Jeevansathi.com, secondo cui la richiesta di ‘casalinghe‘ nell’ultimo anno è cresciuta del 15%.

    Tempi duri per le donne in carriera, che a dispetto dell’emancipazione del paese vengono considerate di gran lunga meno appetibili rispetto a insegnanti o donne che hanno sacrificato la propria realizzazione professionale e sono rimaste a lavorare in casa.

    Di recente le donne non lavoratrici sono diventate molto ricercate negli annunci matrimoniali‘ ha dichiarato Rohit Manghnani, responsabile del sito, che vanta una banca dati con milioni di profili.

    Seguono nella hit parade delle preferenze maschili le insegnanti, che possiedono orari lavorativi flessibili e hanno la possibilità di trasferirsi con facilità da una città all’altra.

    E il marito ideale? Sempre secondo lo studio condotto dall’agenzia Jeevansathi.com il marito ideale sarebbe l’ingegnere. Si tratta di una figura professionale in ascesa in India che gode di una buona posizione economica e per questa ragione aspira semplicemente ad una vita familiare tradizionale senza necessità di redditi aggiuntivi. Il 35% delle donne vorrebbe sposarne uno, senza distinzione di settore, purchè abbia una laurea del Politecnico. Sono coloro che percepiscono gli stipendi più alti.

    Non mancano però uomini desiderosi di unirsi ad una donna in carriera, si tratta soprattutto di informatici, in questi casi le preferenze vanno alle donne che fanno parte dello stesso settore professionale dell’uomo che ne fa richiesta.

    Al dì là dell’emancipazione cui si è fatto cenno, una buona parte dei matrimoni in India è ancora combinata dalla famiglia, sulla base di caste e status sociali ed economici. Proprio questo avrebbe determinato il boom delle agenzie matrimoniali on-line quale strumento privilegiato dai giovani indiani per cercare il proprio partner ideale.