L’anello di fidanzamento non ti piace, e ora?

da , il

    L’anello di fidanzamento non ti piace, e ora?

    È arrivato il fatidico momento: il vostro fidanzato si è deciso a farvi la proposta di sposarlo, vi ha comprato un anello importante, vi ha dichiarato il suo amore e il desiderio di passare la sua vita con voi. Ma quando vi consegna il suo dono, aprite il cofanetto e quell’oggetto tutto pietre e luccichio, pegno del vostro reciproco amore, proprio non è di vostro gradimento. Magari lì per lì, per non rovinare l’atmosfera, fingete che sia proprio come lo desideravate ma più ci pensate e più lo guardate, più vi rendete conto che proprio non potete indossarlo perché non vi piace. Cosa fare allora?

    Anzi, quasi vi imbarazza farlo vedere in giro a tutte le persone che con curiosità vorranno vederlo, chiedendovi proprio quello che non vorreste vi venisse chiesto e cioè se vi è piaciuto. Dunque, dovete trovare una soluzione, visto che proprio quell’anello dovrete portarlo sempre al dito, senza desiderare di nascondere le mani.

    Chiaramente una situazione del genere non è angosciante solo per voi: anche il vostro fidanzato, una volta che se ne sarà accorto da solo o dopo che gliel’avrete detto con molto tatto, si sentirà mortificato: in fondo lui, ad un passo dall’organizzare il matrimonio, avrebbe dovuto conoscervi meglio di chiunque altro e uno sbaglio del genere si fa fatica a perdonarselo.

    Ma in fondo non è la fine del mondo! Forse proprio l’emozione del momento gli ha tirato un brutto scherzo, inducendolo a strafare o a essere troppo discreto, proprio nel dubbio di sbagliare. Del resto è noto che gli uomini sono una frana coi regali!

    E allora? Partendo dal presupposto che non è detto che si offenda, avete fondamentalmente due possibilità: o continuare a fingere che vi piaccia anche se eviterete di portarlo o, peggio, opterete per indossarlo come ciondolo sotto i vestiti con la solita scusa che così è più vicino al vostro cuore (ma, se ci riflettete, è un vero peccato…) oppure provare a dirgli con tatto che l’anello è molto bello, forse troppo, e proprio non riuscite a sentirvi a vostro agio con un oggetto così prezioso, visto che vorreste indossarlo ogni giorno con disinvoltura.

    E sperate che il gioielliere abbia come tanti una politica di ritorno di 28 giorni per poterlo cambiare…