Le professioni che danneggiano il matrimonio

da , il

    Le professioni che danneggiano il matrimonio

    Anche se vostro marito o il vostro compagno vi continuano a far credere che quelle sbagliate siete voi, date un’occhiata a quanto emerge da una indagine realizzata dall’università americana di Radford che ha voluto catalogare le professioni che mettono a rischio i matrimoni.

    I mariti ballerini e coreografi secondo la ricerca sono quelli che mettono più a rischio la loro unione mentre gli ingegneri sono le categorie professionali per le quali la separazione è davvero qualcosa di quasi impossibile.

    Secondo lo studio, condotto su un buon numero di divorziati nel 2000, il 43,1% di questi lavora come ballerino e coreografo; seguono a ruota i baristi, i massaggiatori, i cassieri dei casinò e gli addetti alle macchine di estrusione.

    Le professioni che assicurano un matrimonio longevo vedono al primo posto i tecnici di attrezzature per le comunicazioni, seguiti da ingegneri agrari, optometristi, vigili urbani, polizia ferroviaria, membri del clero, ingegneri commerciali, podologi e ingegneri nucleari.

    I motivi per cui alcuni lavori portano ad un deterioramento dei matrimoni resta comunque sconosciuto e potrebbe dipendere sia dalla personalità dei soggetti implicati in questo tipo di attività che al tipo di lavoro e al contatto che consente con altri individui.

    Insomma, a bel vedere niente di nuovo sotto il sole ma siccome potrebbe essere colpa del lavoro di vostro marito se la vostra unione è in crisi se anche non fosse così, che male c’è a farglielo credere mettendolo per una volta alle strette?