L’intimo sposa per la prima notte di nozze [FOTO]

da , il

    L’intimo sposa per la prima notte di nozze si tinge di sensualità e romanticismo, dimenticando un poco il confort e la praticità. Le proposte delle aziende di moda, specializzate o meno nell’ambito delle nozze, sono molto ricche e appaiono in grado di soddisfare ogni sposa.

    Se nell’intimo per le nozze avete dovuto considerare la comodità e l’abbinamento all’abito da sposa, nella scelta della lingerie per la prima notte di matrimonio potete sbizzarrire la fantasia e cercare un completino romantico e sexy.

    Quando scegliere un solo completo intimo

    L’intimo sposa è solitamente rappresentato da corsetti e guêpière, culotte e giarrettiere con calze autoreggenti impalpabili. Il bustino e la guêpière sono molto sensuali, grazie alle trasparenze audaci e ai pizzi delicati. Sono l’intimo delle nozze per eccellenza e si adattano a preziosi abiti bustier con gonne vaporose, come i modelli di Domo Adami 2013. Pizzo, raso o seta sono i tessuti più adatti a questo tipo di lingerie. Quando si tratta di fondere vestibilità e bellezza, l’intimo di Penrose, marchio specializzato nella lingerie per le nozze, disegna la silhouette e ne esalta la naturale bellezza: il balconcino assicura l’effetto push-up senza spalline, le steccature della guêpière accentuano il punto vita o levigano le rotondità senza farsi notare. Un intimo di questo genere si può indossare anche per la notte, magari arricchendolo con un romantico babydoll, con una camicia da notte sensuale o con una sottoveste delicata. Le proposte sono molto varie: dalle mise divertenti e sexy di Victoria’s Secrets alle linee eleganti di Intimissimi, dalla ricercatezza di La Perla all’eleganza francese di Chantelle. L’importante è non snaturare il vostro stile, quindi non improvvisate una guêpière se non avete mai indossato delle calze autoreggenti.

    Quando comprare due completi

    Se avete scelto un abito scivolato seta o con scollo all’americana o ancora con la schiena nuda, è probabile che l’intimo indossato sia liscio, con reggiseno a fascia push-up, slip invisibili in microfibra con taglio laser o senza cuciture, quindi è altrettanto probabile che non sia adatto al talamo nuziale: non esitate ad acquistare un secondo completo romantico e sensuale. Di solito, anche per la sera, la scelta ricade sul bianco o comunque su una tonalità neutra, come l’avorio, il cipria, l’ecrù. Alcune spose osano l’intimo colorato con i toni del rosa e del lilla, del grigio e dell’azzurro. Evitate il nero e i colori troppo accesi, come il rosso, che non si addicono al look nuziale.