Lista nozze dal chirurgo plastico. È subito moda!

da , il

    Volete sapere qual è il trend più in voga negli Stati Uniti in questo momento? Farsi regalare un ritocco estetico in vista del matrimonio così da apparire più giovani, più belle e più curate agli occhi degli ospiti, del futuro marito e di sè stesse.

    Una tendenza che sta soppiantando addirittura la lista di nozze dal momento che sempre più bridezille scelgono di accantonare piatti e bicchieri per chiedere, almeno ai parenti più stretti, una mano per potersi sottoporre alla chirurgia estetica.

    E se pensate che a ricorrere alla chirurgia estetica sono sopratutto le donne più attempate che magari devono sposarsi per la seconda volta e vogliono sembrare impeccabili vi sbagliate di brutto perchè, anche per la voglia di emulare le celebrità, sono le più giovani a subire il fascino del bisturi.

    I trattamenti più richiesti dalle future spose sono l’aumento del seno, il tiraggio intorno agli occhi e la liposuzione allo scopo di perdere chiletti senza grande sforzo e di essere davvero in forma; non manca chi chiede di ricostruire il proprio imene per dare e darsi la sensazione di arrivare al matrimonio vergini.

    Peccato che spesso le sposine, abbagliate dalla frenesia dell’organizzazione del matrimonio, si dimentichino che un semplice ritocchino estetico è come un’operazione chirurgica che richiede programmazione e che non può essere effettuato a ridosso del gran giorno a meno che non si abbia voglia di emulare le gesta di Morticia Addams.

    Io sono scettica nei riguardi di queste pratiche mordi e fuggi e sono fautrice del benessere e della bellezza naturali e sostenute da una buona alimentazione e da attività fisica: voi che ne pensate? Siete favorevoli alla chirurgia estetica per il matrimonio?

    Sentite cosa ne pensano alcuni chirurghi americani: