Location matrimoni particolari: dirsi sì in una grotta

da , il

    Location matrimoni particolari: dirsi sì in una grotta

    Di location matrimoni particolari ce ne sono davvero tante e per tutti i gusti: al mare o in montagna, in un museo o in una cantina ormai alla fantasia sul posto dove sposarsi non c’è limite. Nonostante ciò Boskov e Anette, coppia di sposi danesi, sono riusciti a sorprenderci ancora una volta scegliendo di sposarsi in una grotta.

    Un matrimonio nelle viscere della terra umbra, per l’esattezza nella grotta di monte Cucco. Boskov Saerkjaer, classe 1966, e Anette Lillevang Kristiansen, classe 1971, si sono incamminati lungo il sentiero di montagna che porta all’ingresso della grotta e si sono calati nelle profondità della terra. E lì si sono giurati amore eterno.

    I due danesi di Aarhus, arrivati in Umbria dall’estremo nord della penisola scandinava, hanno voluto celebrare il loro matrimonio proprio nella cavità rocciosa di Costacciaro.

    Ad accompagnarli nelle profondità della terra, il sindaco Bellucci e pochi intimi, tra cui due amici danesi, Maria e Paul Branebjerg, da molti anni residenti in Umbria. Proprio grazie a loro, che sono stati i testimoni di nozze, i due sposi si sono innamorati del cuore verde d’Italia, e hanno deciso di fare della grotta la scenografia per il loro giorno più bello.

    Si sono, dunque, calati nel pozzo di trenta metri che li ha portati nel ventre dell’Appennino umbro-marchigiano, un incredibile sistema carsico che si sviluppa per oltre trenta chilometri. Qui Anette, dopo aver indossato di nuovo l’abito nuziale, ha raggiunto il promesso sposo, e insieme sono saliti fino alla sala della cattedrale, caratterizzata da una volta gotica alta più di cinquanta metri.

    Proprio qui, nel silenzio delle viscere della terra, si sono promessi amore eterno con il rito del matrimonio celebrato dal sindaco di Costacciaro. Al termine della cerimonia, gli sposi si sono scambiati il tradizionale bacio sotto una pioggia di riso e petali di rose. Hanno brindato poi con gli amici, festeggiando questo evento così emozionante e, soprattutto, unico.

    Abbiamo deciso di sposarci qui perchè è davvero romantico ed esotico e poi perchè in Danimarca non abbiamo nulla del genere‘ ha spiegato emozionata la sposina.

    Nel pomeriggio i due sposini hanno lasciato l’area del parco con la più tradizionale delle uscite di scena: un saluto dal finestrino posteriore di un fuoristrada, targato con il classico ‘just married‘.

    Per il sindaco di Costacciaro Rosella Bellucci che ha celebrato le nozze l’evento ha rappresentato una occasione per far conoscere l’Umbria.