Matrimoni in Italia: ne finisce 1 ogni 3 minuti e mezzo

da , il

    Matrimoni in Italia: ne finisce 1 ogni 3 minuti e mezzo

    In Italia finisce un matrimonio ogni 3 minuti e mezzo. Lo ha rivelato il portale Incontri-ExtraConiugali.com, che basandosi su dati Istat ha redatto uno uno studio sull’evoluzione delle rotture matrimoniali in Italia evidenziando una crescita esponenziale negli anni.

    Con un matrimonio finito ogni 3 minuti e mezzo, l’Italia si aggiudica il primato europeo per numero di separazioni e divorzi, seguita dalla Spagna con una rottura matrimoniale ogni 4 minuti e mezzo.

    La durata media del matrimonio in Italia è di 15 anni, ma circa un divorzio su cinque si verifica proprio nelle coppie sposate da meno di 5 anni‘ dichiara lo staff di Incontri-ExtraConiugali.com. Alla crescita costante del numero di divorzi, in Italia, si assiste parallelamente ad una diminuzione del numero dei matrimoni. I dati Istat parlano di un aumento di una volta e mezzo (+50%) del numero dei divorzi e delle separazioni tra il 1998 e il 2008. Nello stesso periodo i matrimoni sono diminuiti passando dai 280.034 celebrati nel 1998 ai 246.613 celebrati dieci anni dopo.

    E si tratta di una tendenza in crescita se consideriamo un ulteriore decremento del 7% dal 2008 al 2009 (230.613 matrimoni).

    Come arginare, dunque, questo fenomeno? Alex Fantini, fondatore di Incontri-ExtraConiugali.com non ha dubbi. L’unico aspetto che contribuirà a determinare un’inversione di tendenza nella situazione attuale è la diffusione di siti come il suo che incoraggiano i tradimenti. Incontri-ExtraConiugali.com segnala già per il 2011 un minor incremento di rotture matrimoniali (+1,15%) che sarà confermato nel 2012 a questo si contrappone un aumento degli utenti del portale. Gli iscritti ad Incontri-ExtraConiugali.com hanno un’età media compresa tra i 30 e i 50 anni, il 49% sono donne e il 51% uomini. Il 91% degli iscritti è sposato o in coppia e solo il 9% è single, separato o divorziato.

    ‘Portali come il nostro consentono di fuggire dalla monotonia, che è la prima ragione per cui i matrimoni oggi non durano‘ spiega Alex Fantini. Di fatto, secondo i dati statistici raccolti da Incontri-ExtraConiugali.com, il 58% delle persone sposate dice di annoiarsi a letto, ma il 98% dichiara anche di provare amore per sua moglie o per suo marito.