Matrimoni misti, boom a Palermo

da , il

    Matrimoni misti, boom a Palermo

    A Palermo è boom di matrimoni misti. Negli ultimi 9 anni, infatti, dal 2000 al 2009 ne sono stati celebrati ben 1.203!

    Ammontano a 769 quelli tra cittadine straniere e palermitani, di questi 587 con rito civile e 182 con rito religioso. Mentre quelli fra stranieri e cittadine italiane sono 434, di cui 312 con rito civile e 122 con rito religioso. Il dato rispecchia perfettamente la tendenza nazionale dove i matrimoni misti, soprattutto quelli di italiani e donne straniere ha fatto registrare un autentico boom in Italia.

    Il pienone a Palermo si è registrato nel 2008 con 219 matrimoni misti. Lo ha reso noto il Centro Studi e documentazione sull’immigrazione del Comune di Palermo. L’impennata dei matrimoni misti - ha spiegato Roberto Mazzarella, responsabile del centro studi e dell’osservatorio comunale sull’immigrazione – si è registrata alla fine del 2008 prima che entrasse in vigore il pacchetto sicurezza del Governo.

    Ma non tutte le unioni – ha precisato Mazzarella – sono state finalizzate all’ottenimento della cittadinanza.

    Le comunità più numerose in città sono quella del Bangladesh e quella dello Srilanka che si sono radicate sul territorio in modo forte negli ultimi cinque, otto anni. Balza al terzo posto la comunità rumena che oggi rappresenta il terzo insediamento in città, precisando che non si tratta di single ma di famiglie con minori. Sui processi d’integrazione all’interno della città Mazzarella ha dichiarato: Nella nostra città non ci sono mai stati episodi di razzismo eclatanti, si parla di una città matura ed accogliente. Io credo però che non si tratti di vera integrazione ma più di una marmellata di culture dove non c’è il rispetto reale dell’altro. L’integrazione non può essere soltanto un qualcosa che si realizza attraverso le attività sociali ma significa offrire a tutti uguali possibilità. Al di là di quest’ultima considerazione uno degli indubbi vantaggi derivanti dal contrarre un matrimonio misto è il costante scambio culturale che necessariamente ne deriva. Detto in altre parole… sembra definitivamente conclusa l’epoca del moglie e buoi dei paesi tuoi