Matrimoni originali. Voi quale scegliereste?

da , il

    Qualcuno ha avuto mai la fortuna di partecipare ad un matrimonio un po’ sopra le righe? Probabilmente no. Noi italiani forse siamo un po’ troppo tradizionalisti e bacchettoni per prendere certe iniziative ma basta spostarsi un po’ più in là, tipo in Inghilterra, e già se ne vedono di tutti i colori.

    Tanto per dirne una: avete mai anche solo immaginato che una giovane coppia potesse sposarsi in abiti da supereroi? Perché tutto ciò è accaduto realmente qualche tempo fa in un paesino chiamato Cullompton, nel Devon. La sposa era vestita da Wonder Woman mentre lo sposo da Batman. Ma il resto non era da meno, poiché anche gli invitati erano in tema con gli sposi e così hanno dato libero sfogo alla fantasia! C’era la famiglia degli Incredibili, c’era persino l’eterno nemico di Batman, Joker, e di certo non poteva mancare Superman con tanto di super figlio al seguito. Oppure immaginate ancora una coppia di giapponesi in abito bianco e trucco in stile La sposa cadavere con tanto di scorpione serenamente appoggiato sullo scollo del vestito o peggio ancora il marito con un vermicello che fuoriesce dalla sua bocca. Ma non finisce qui. C’è chi ha pensato di festeggiare il proprio matrimonio facendosi letteralmente legare ad un aeroplano, c’è chi ha confuso i ruoli in modo da far vestire lo sposo di bianco e la sposa di nero, chi invece ha scelto di indossare abiti verde mela ed una cresta da galletto sospesi a mezz’aria, chi in arrampicata si bacia con tanto di invitati che battono le mani dalla terra ferma, chi ha da sempre desiderato un matrimonio in tema Star Trek, chi in cima ad una montagna con sotto metri e metri di neve. Ma i più belli sono gli sposi travestiti da Fiona e Shrek i quali meriterebbero un applauso per la somiglianza, soprattutto la sposa rispecchia Fiona in tutto e per tutto. A chi invece verrebbe in mente sposarsi in assenza di gravità? Ebbene, qualcuno ci ha pensato! Chi è fissato per lo sport ha realizzato il sogno di sposarsi in sella alla sua bici o nel bel mezzo di uno stadio o addirittura, sfidando l’equilibrio, sui pattini a rotelle. C’è persino qualcuno che non vedeva l’ora di unirsi in matrimonio niente poco di meno che al Mc Donald. E’ proprio il caso di dire de gustibus non disputandum est.