Matrimonio a Capodanno, come festeggiare?

da , il

    Matrimonio a Capodanno, come festeggiare?

    Dopo attenta e meditata riflessione avete deciso di celebrare il vostro matrimonio a Capodanno e siete a caccia di idee per stupire parenti e amici? Bene. Con questo articolo cercherò di darvi alcuni suggerimenti su come festeggiare un matrimonio a Capodanno.

    Decidere di sposarsi a Capodanno è vissuto da molti sposi come una sorta di responsabilità nei confronti degli invitati. Dal momento che si è sottratta loro la libertà di festeggiare la fine dell’anno come più preferivano, infatti, gli sposi vogliono compensare offrendo loro dei festeggiamenti degni di nota.

    La prima cosa che mi sento di consigliarvi, pertanto, se avete scelto di celebrare il vostro matrimonio a Capodanno è di non fare della preoccupazione relativa al divertimento dei vostri ospiti un cruccio e un’ossessione. Non capita tutti i giorni di salutare l’anno vecchio festeggiando una coppia che si unisce in matrimonio, quindi già questo di per sé rappresenterà una maniera originale di festeggiare il Capodanno per i vostri invitati, senza considerare che toglierete dall’imbarazzo di decidere cosa fare quella notte chi non ha la più pallida idea di cosa fare.

    Ciò detto concentriamoci sui dettagli dell’organizzazione. Se avete scelto di celebrare il vostro matrimonio proprio a Capodanno è perché desiderate che l’atmosfera scintillante di quel giorno faccia da cornice al vostro giorno più bello. Come darvi torto? Capodanno è gioia, spensieratezza, speranza. Fate in modo che tali caratteristiche pregnanti accompagnino ogni vostra scelta, a partire dagli addobbi della sala del ricevimento che saranno nelle scintillanti tonalità dell’oro, del platino e dell’argento. E i fiori? Rossi ovviamente.

    Dove festeggiare? Si può optare per la soluzione più classica, che è quella del ristorante, oppure decidere di sposarsi in una villa, ma la location ideale per un matrimonio a Capodanno è rappresentata da un castello in stile fiabesco. Immaginate di fare il vostro ingresso trionfale dal portone possente di un maniero, che per l’occasione è stato allestito con fiaccole, candele e petali di rosa per segnare il vostro passaggio.

    La sala dove si terrà il ricevimento vero e proprio sarà caratterizzata da un’immensa tavola centrale (dipende dal numero degli invitati, se sono tanti moltiplicherete i tavoli ovviamente) apparecchiata con tovaglia damascata panna o bianco avorio, posate d’argento, piatti di fine porcellana e bicchieri di cristallo, centrotavola classici composti da candele bianche di varie altezze e petali di rosa, le sedie, rivestite da stoffe color crema con romantici fiocchi sul retro.

    Una cura speciale sarà riservata alla scelta della musica, jazz per accompagnare la cena fino al brindisi della mezzanotte con cui si accoglierà l’anno nuovo e si faranno gli auguri agli sposi, ma non solo, a quel punto ci si potrà abbandonare a ritmi più scatenati spostandosi in una sala adiacente, approntata proprio per il ballo.

    Inaspettatamente una sala che fino a qualche ora prima era insospettabilmente dominata dalla quiete si animerà con musica, luci psichedeliche ed effetti stroboscopici. Il vostro matrimonio a quel punto si trasformerà in un vero e proprio veglione di Capodanno, da festa privata (la vostra) diventerà la festa di tutti.

    Un dettaglio che non potete assolutamente trascurare se deciderete di celebrare il vostro matrimonio a Capodanno sono i fuochi d’artificio con cui saluterete l’anno vecchio, accoglierete l’anno nuovo e la vostra nuova vita insieme. Tanti auguri e un brindisi speciale a chi deciderà di sposarsi a Capodanno!

    Foto di Paolo Tonon