Matrimonio a tema anni 50: consigli su abiti, decorazioni e molto altro

da , il

    Perché scegliere sempre la via tradizionale quando si può optare per un matrimonio davvero indimenticabile? Dopo aver dato consigli su nozze con farfalle o ispirate al mondo Disney, è giunta l’ora di buttarsi sul vintage, ricreando atmosfere e ambientazioni anni 50.

    Imitare il mitico decennio in cui nacque il rock’n roll non è impossibile ma comporta una notevole cura del dettaglio a partire dal look. Bando alle ultimissime mise nuziali, la sposa potrà essere davvero bellissima con un abito con la gonna a palloncino e un corpetto ben attillato in vita, magari ispirato alla splendida Marilyn Monroe del film ‘Quando la moglie è in vacanza’. Irrinunciabile anche l’acconciatura a tema con capelli raccolti proprio come era abituata Liz Taylor o come Audrey Hepburn in ‘Colazione da Tiffany’.

    Per quanto riguarda l’organizzazione vera e propria del matrimonio non si può prescindere dagli inviti ispirati alle locandine cinematografiche degli anni ’50, come anche dai tableu che ricalchino le pellicole di quegli anni. La location potrebbe essere ispirata, inoltre, alle tipiche tavole calde con sedili in pelle e cibo non proprio chic ma decisamente adeguato: hamburger, fritti vari, frullati a volontà e quantità industriali di caramelle colorate.

    Immancabile protagonista del matrimonio, nonché feticcio dei mitici anni 50, non può che essere il jukebox. Tra gli artisti da scegliere per l’accompagnamento musicale svetta Elvis Presley, con un repertorio movimentato e anche romantico. E queste sono solo alcune delle idee per un matrimonio a tema anni ’50, ma alla creatività non c’è fine, soprattutto al ritmo del rock’n roll.