Matrimonio Alberto di Monaco: Charlene diventa cattolica

da , il

    Matrimonio Alberto di Monaco: Charlene diventa cattolica

    La futura principessa di Monaco Charlene Wittstock si è convertita al cattolicesimo, rinunciando alla sua religione per sposare il principe Alberto. La trentatreenne nuotatrice sudafricana infatti, per diventare la sovrana del Principato deve abbracciare la religione del futuro consorte e quindi abbandonare la religione protestante a cui era fedele, (Charlene è infatti originaria dello Zimbawe), diventando a tutti gli effetti cattolica. Lo ha fatto sapere la famiglia reale con un comunicato che dice: ”La Wittstock che professa la fede cristiana è stata ammessa, a seguito di una decisione libera e personale, alla piena comunione nella chiesa cattolica”. Evidentemente sposare un principe ha le sue regole e un protocollo preciso da seguire ed è necessario che tutte le caratteristiche istituzionali e non, siano in linea con la tradizione.

    Dopo essersi conosciuti nel 2000, il principe ha annunciato lo scorso anno il fidanzamento e finalmente i due celebreranno il matrimonio il prossimo 2 luglio con una cerimonia, alle ore 17.00, nella Sala del trono del Palazzo dei Principi e cinquanta minuti dopo i sovrani si affacceranno al balcone del palazzo per salutare la folla che avrà seguito l’evento tramite megaschermi. Il rito religioso invece si celebrerà il giono sucessivo sempre alle 17.00, ma questa volta all’aperto, nella corte d’onore del Palazzo.

    Come per il matrimonio di William e Kate Middletton, futuri reali d’Inghilterra, anche per Alberto e Charlene sono stati prodotti quantità impressionanti di gadget, come vassoi, tazze, bicchieri e portachiavi, che i fans potranno compare per ricordare il lieto evento. Nel frattempo i due prossimi sovrani del principato di Monaco, hanno deciso e comunicato che non vogliono regali e hanno spiegato che “preferirebbero che i soldi dei doni fossero versati a fondi o associazioni”.