Matrimonio combinato: ragazza tunisina si ribella e fugge da Sciacca

da , il

    Matrimonio combinato: ragazza tunisina si ribella e fugge da Sciacca

    I genitori l’hanno promessa in sposa a un connazionale che lei forse nemmeno conosce e con il quale avrebbe addirittura firmato una sorta di contratto di matrimonio. Ma Thouraya Hamrouni, una ragazza tunisina di 25 anni, da martedì ha fatto perdere le proprie tracce. Secondo la polizia la fuga è dovuta proprio al dissenso per un matrimonio combinato che lei non vuole accettare.

    Thouraya ha deciso di sottrarsi alla tradizione ed è fuggita. A denunciare la scomparsa al commissariato di Sciacca sono stati i genitori della giovane che vivono nella città delle terme da oltre venti anni, lui muratore e lei casalinga. Hanno raccontato che la figlia, che si fa chiamare Paola, è scomparsa martedì.

 Sono i poliziotti di Sciacca a ipotizzare un allontanamento scaturito proprio dalla decisione dei genitori di prometterla in sposa a un giovane che abita a Tunisi.

    Finora le ricerche hanno dato esito negativo. Si stanno facendo verifiche anche sul cellulare – che risulterebbe libero – e sono in corso anche perquisizioni in case di nordafricani di Sciacca. Thouraya era arrivata a Sciacca da piccola, ha frequentato scuole italiane ed è perfettamente integrata nella cultura italiana e inoltre frequenta giovani del luogo e anche suoi connazionali.



    Quella di Thouraya è una delle numerose storie che sempre più spesso riempiono le pagine di cronaca. E’ solo di un mese fa la storia di una ragazza pakistana fuggita dal matrimonio combinato insieme all’uomo che ama davvero, come due moderni Romeo e Giulietta.