Matrimonio con i cani: è sempre possibile?

da , il

    Matrimonio con i cani: è sempre possibile?

    Oggi gli animali sono molto più ben accetti di un tempo ed è anche facile vederli durante le celebrazioni dei matrimoni, quando invece in passato il connubio matrimonio-cane non era proprio concepibile. Attualmente capita di partecipare a ricevimenti di nozze in cui i cani coesistono tranquillamente con gli invitati e magari indossano qualche curioso vestitino che li rende ancora più graziosi. Poi ci sono anche gli eccessi, come quel ragazzo australiano che ha fatto tanto scalpore qualche mese fa per aver sposato la sua cagnolina di razza labrador.

    Tralasciando le follie di cui è capace questo mondo, certamente se intendete andare ad un matrimonio con il vostro fedele amico a quattro zampe sarà buona norma chiedere agli sposi se sono d’accordo e se il luogo della celebrazione prevede la presenza di animali.

    Se invece siete voi gli organizzatori del matrimonio, dovrete in ogni caso accertarvi con il gestore del luogo in cui avverranno le celebrazioni che non abbia nulla in contrario al fine di evitare terribili malintesi dell’ultimo momento.

    Non è detto infatti che un agriturismo soltanto per la sua estetica sia in grado di ospitare cuccioli in quantità o che il suo proprietario ne abbia la volontà.

    Una volta chiarito questo punto fondamentale, prendete anche in considerazione l’interessante opportunità di creare un’area adibita ai vostri amici fedeli magari con la presenza di dog-sitter pronte a curare ed intrattenere tutti i quadrupedi invitati.

    Attenzione però prima di organizzare questo dog party nel wedding party, accertatevi che i cani vadano d’accordo tra di loro altrimenti avrete involontariamente inscenato un ring da lotta clandestina!

    E non sarebbe proprio un bello spettacolo…