Matrimonio duchessa d’Alba: la Spagna si ferma

da , il

    Matrimonio duchessa d’Alba: la Spagna si ferma

    Per il matrimonio della duchessa d’Alba, la Spagna si ferma per renderle omaggio. La nobildonna più blasonata del mondo ha detto sì per la terza volta e giornali e tv di tutto il paese hanno seguito l’evento praticamente in diretta.

    La neo sposa, a 85 anni ha consacrato il resto dei suoi giorni ad Alfonso Diez, funzionario della sicurezza sociale di 25 anni più giovane di lei. Facevano coppia fissa da tre anni nonostante la ferma opposizione dei sei figli di lei e sembra addirittura persino della casa reale di Madrid.

    Il matrimonio della duchessa d’Alba sarebbe dovuto essere un evento privato, celebrato nella cappella del Palacio de Duenas a Siviglia, uno dei tanti della nobile famiglia, alla presenza di una quarantina di invitati, invece si è trasformato in un evento mediatico seguito dalla stampa di tutto il Paese.

    L’85enne sposina per l’occasione ha scelto un abito rosa pallido disegnato per lei dagli stilisti andalusi Victorio & Lucchino. Dopo la cerimonia gli sposi hanno salutato la folla di curiosi che stava fuori ad attenderli e l’arzilla duchessa ha pensato bene di togliersi le scarpe e improvvisare uno spettacolino di flamenco.

    In barba a chi osteggiava strenuamente il matrimonio della duchessa d’Alba con il quasi nullatenente Alfonso, fortemente sospettato di essere un arrampicatore sociale, i due sono diventati marito e moglie persino al cospetto dei contrari.

    A chi si stesse domandando come avrà fatto la XVIII duchessa d’Alba a convincere i figli a prender parte alle nozze (solo 2 dei 6 erano assenti) chiariamo subito ogni dubbio: pare che prima di pronunciare il suo romantico ‘te quiero’, la nobildonna abbia spartito loro buona parte delle immense proprietà della famiglia mettendo un freno alle ansie da testamento che avevano fatto scatenare le ire di tutti.