Matrimonio Kate e William minacciato dagli anarchici

da , il

    Matrimonio Kate e William minacciato dagli anarchici

    Dopo il giovedì nero di Londra, funestata dalle violente proteste studentesche contro l’aumento delle tasse universitarie che hanno visto l’auto di Carlo e Camilla assaltata dagli studenti, una nuova minaccia fa tremare la city: pare che folti gruppi di anarchici abbiano tutte le intenzioni di boicottare quello che a gran voce viene ormai identificato come il matrimonio del secolo, ovvero quello tra il principe William e Kate Middleton, previsto il prossimo 29 aprile.

    A dare per primo la notizia è stato il tabloid Daily Express, seguito dal Daily Telegraph e da altre autorevoli testate anglosassoni.

    La polizia britannica ha fatto sapere che esistono fondate ragioni per ritenere che gruppi di anarchici di tutto il mondo si stiano dando appuntamento a Londra, tramite un tam tam sulla rete, proprio nel giorno delle nozze reali, che è stato dichiarato festa nazionale e che cadrà nel ponte del primo maggio.

    Sul web si leggono proclami del tipo: Il matrimonio reale segnerà la fine del capitalismo o ancora Per favore, tenetevi il weekend libero per festeggiare. Le monarchie sono morte, quella britannica è soltanto un’attrazione di Euro- Disney.

    Le nozze più chiacchierate dell’anno erano già finite nel mirino di un vescovo inglese di Willesden Pete Broadbent, che ne aveva profetizzato la vita breve dicendo che sarebbero durate solo solo sette anni, adesso gli anticapitalisti vogliono addirittura impedirlo eppure alla notizia del lancio di una lotteria popolare che metterebbe in palio diversi biglietti per partecipare al loro matrimonio gli entusiasmi da parte dei cittadini britannici non sono di certo mancati. Sembrerebbero, dunque, essere in maggioranza coloro che desiderano vedere convolare a nozze Kate e William e che sono già in attesa di munirsi degli ambiti golden tickets!

    La minaccia, comunque, non è stata affatto sottovalutata da Scottland Yard che ha già allertato un pool di esperti col compito di analizzare e monitorare la situazione in prossimità del matrimonio reale.