Matrimonio senza sposa: è successo a Livorno

da , il

    Matrimonio senza sposa: è successo a Livorno

    Un matrimonio senza sposa? Sembra uno scherzo ma non lo è affatto ed è successo a Livorno. Se pensavate che alla sposa fosse concesso di fare ritardo il giorno delle nozze e se, anzi, credevate che ciò facesse parte delle tradizioni del matrimonio, dovrete ricredervi, perché se vi capita di arrivare tardi alla cerimonia, rischiate di perdervi un pezzo della funzione del vostro matrimonio, con strigliata del prete inclusa.

    E’ successo a Livorno nella chiesa di Santa Rosa da Viterbo, quartiere la Rosa, domenica scorsa: dopo aver atteso per una ventina di minuti circa l’arrivo della sposa, il parroco deve aver perso la pazienza e ha dato il via alla cerimonia nuziale, suscitando tanto stupore, e imbarazzo, tra gli invitati, i fedeli e, soprattutto per lo sposo. Tanto che il futuro marito è rimasto di pietra di fronte all’altare, con un’espressione sbalordita e senza proferire parola.

    Ma il momento più imbarazzante doveva ancora arrivare, insieme alla futura moglie con il suo candido abito da sposa. Cinque minuti dopo l’inizio della messa è arrivata sorridente e si è fermata all’ingresso della chiesa restando sbalordita. Tutti pensavano che, a quel punto il parroco si fermasse, per farla arrivare all’altare con la classica marcia nuziale e, invece, l’irreprensibile parroco ha proseguito la messa. I guai per gli sposi livornesi non sono finiti qui perché, durante l’omelia, il prete ha parlato di rispetto e puntualità.

    Il prete ha poi spiegato che ha agito così nel rispetto dei tanti fedeli presenti, bambini compresi, poiché non si trattava di una cerimonia riservata ma della solenne messa domenicale. Di certo gli sposi si ricorderanno ogni minimo dettaglio del loro “particolare” matrimonio e comunque dopo la cerimonia hanno festeggiato con parenti e amici al ricevimento di nozze. Almeno lì, sembra essere andato tutto liscio.