Matrimonio shabby chic: le idee più cool [FOTO]

da , il

    Il matrimonio shabby chic è una delle tendenze più in voga degli ultimi anni. Si tratta di un trend, per non dire una scuola di pensiero, con dettami ben precisi e adepti in tutto il mondo. Nato come una tipologia di design per interni in Gran Bretagna, questo stile si è ben presto diffuso anche in altri contesti, conquistando passerelle e vetrine. Non ci è voluto molto prima che la moda coinvolgesse anche il wedding planning, trasformando lo shabby chic in uno dei temi matrimoniali più ricercati e apprezzati. Ma in cosa consiste esattamente e come si organizzano delle nozze simili? Vediamolo insieme.

    Il termine ‘shabby’ significa letteralmente ‘trasandato’ e in effetti la caratteristica principale di questo stile consiste nel mettere in scena un look d’altri tempi, trascurato. La principale fonte di ispirazione è data dalle grandi case di campagna di una volta, con mobili in legno da restaurare, oggetti in metallo e abbondanza di fiori di campo.

    Questo tipo di stile richiama molto quello vintage, ma con una cura e un’attenzione per i dettagli maggiore. In un matrimonio shabby chic la difficoltà sta proprio nel ricreare un contesto perfettamente calato nel tema, in cui nulla venga lasciato al caso. Dagli addobbi floreali alle decorazioni della sala per il ricevimento, passando per l’abbigliamento di sposi e invitati, tutto deve rispondere ai dettami della moda in questione.

    Per quanto riguarda il vestito da sposa, bisognerà cercarlo in negozi che vendono capi d’epoca, ma in realtà anche le grandi case di moda hanno subito l’influenza dello shabby chic negli ultimi tempi: è il caso di Colet, che ha realizzato dei modelli pienamente in linea con il trend.

    I colori prediletti per questo stile sono il bianco opaco, il rosa o l’azzurro pallido e il cipria, ma vanno molto anche il giallo e il lilla.

    Trovare il mobilio adatto sarà senz’altro la sfida maggiore e qui dovrete andare a caccia di oggetti e pezzi d’arredamento dal gusto old-british. La cosa migliore è farsi un bel giro per mercatini, che in genere abbondano di materiali d’epoca.

    Gli addobbi floreali saranno invece i più semplici da attuare, in quanto questo stile si sposa perfettamente con i fiori di campo: più selvatici sono e meglio è.

    Come anticipato, lo shabby chic richiede una cura per i particolari quasi maniacale e i dettagli sono ciò che farà la differenza nel matrimonio in questione. Assicuratevi di abbondare con le candele, che creano atmosfera e donano romanticismo, e se riuscite procuratevi delle gabbiette o lanterne in ferro battuto. Poi potrete sbizzarrirvi con cuscini in stoffa, centrini fatti a mano e soprammobili in legno.

    Per i dolci la tendenza prevede cupcake e macarons in abbondanza, ma non si rinuncia alla tradizionale torta. Quanto alle bomboniere, dovranno essere fatte a mano, magari all’uncinetto, oppure usando boccette d’epoca o sacchettini di cotone. E per il tocco chic in più, date uno sguardo alle bomboniere in vetro soffiato.