Matrimonio tecnologico a Houston: il prete rimpiazzato dal pc

da , il

    Matrimonio tecnologico a Houston: il prete rimpiazzato dal pc

    Matrimonio tecnologico per due texani a cui tutto si può dire tranne che siano malati di romanticismo. Si tratta di Miguel Hanson e Diana Wesley, che si sono giurati amore eterno a Houston, in Texas, davanti ad un officiante d’eccezione: un prete virtuale ironicamente battezzato Reverendo Bit.

    La coppia, infatti, ha pronunciato le promesse nuziali davanti ad un televisore di trenta pollici fino al fatidico sì. L’idea di convolare a nozze in questa originale maniera è stata dello sposo, un informatico e sviluppatore di siti web.

    Miguel Hanson è l’autore del programma che ha dato la parola al loro parroco virtuale. E così dagli altoparlanti sono uscite anche frasi inconsuete che hanno divertito i presenti: ‘Se c’ è qualcuno qui che si oppone a questo matrimonio – ha detto Rev. Bit – loro non vogliono ascoltarlo e comunque io non ne prenderò atto perché Miguel mi ha programmato per seguire solo i suoi ordini‘.

    Se i novelli sposi hanno optato per un matrimonio tecnologico non è certo per caso. I due si sono conosciuti su un forum dedicato agli amanti delle nuove tecnologie. ‘Adoriamo entrambi i computer - ha detto Miguel - e così è come se ci avesse sposato uno dei nostri migliori amici‘.

    Per chi si stesse domandando se tutto ciò è legale alla coppia non resta che firmare gli appositi documenti per regolarizzare l’unione.