Matrimonio William e Kate: un business per i signori Middleton

da , il

    Matrimonio William e Kate: un business per i signori Middleton

    Secondo le ultime indiscrezioni, i coniugi Middleton produrranno i gadget reali mettendo in commercio, a partire dal 18 marzo e a sei settimane esatte dal matrimonio di William e Kate il 29 aprile, piattini, bicchieri, festoni, posate e tovaglioli decorati tutti su un unico tema: la famiglia reale. Insomma, l’iniziativa è senza dubbio legale ma non certo di buon gusto potrebbe aprire una piccola crisi familiare.

    Gli amici e i vicini di casa li hanno sempre etichettati come degli arrampicatori sociali e forse non avevano tutti i torti, sempre che la notizia venga confermata. I coniugi Middleton, Carole e Michael, hanno una ditta, la Party Pieces, che produce oggetti da catering: in vista delle nozze della figlia, secondo indiscrezioni, pare vogliano mettere in commercio una collezione di prodotti raffiguranti la casa reale e, ovviamente, i giovani fidanzati William e Kate.

    L’operazione commerciale dei Middleton non ha nulla di illegale, se non fosse che i genitori di Kate guadagnerebbero sfruttando l’immagine della figlia e del genero. Inoltre speriamo si ricordino che i souvenir sono stati vietati su magliette e strofinacci.